Economia

Amarcord. Torna il mercato in piazza Repubblica

Salgono a tre i mercati agricoli di Campagna Amica in città a Varese, iniziativa promossa da Coldiretti Varese e dall’Associazione Agrimercato di Varese, che  raggruppa i produttori agricoli varesini, che fanno vendita diretta delle loro produzioni aziendali. Dopo il Mercato agricolo che da settembre tutti i venerdì mattina si svolge in P.le De Gasperi, in prossimità dello Stadio, da mercoledì 29 giugno 2011 sono attivi altri due mercati settimanali: uno a Bizzozzero in Piazza S. Evasio, ed un altro in Piazza Repubblica, nell’area vicina al Centro commerciale, laddove i vecchi agricoltori di Varese e provincia erano soliti riunirsi al lunedì mattina per combinare affari o solo per scambiare quattro chiacchiere a Bar Firenze.

Presso il mercato di Bizzozzero è avvenuta oggi l’inaugurazione ufficiale alla presenza dell’Assessore al Commercio del Comune di Varese Sergio Ghiringhelli, dell’assessore al Decentramento Maria Ida Piazza e del consigliere comunale Gianluigi Lazzarini Nei due nuovi mercati, che avranno cadenza settimanale e si svolgeranno tutti i mercoledì dalle ore 8 alle ore 13, i consumatori potranno conoscere, degustare ed acquistare prodotti agroalimentari direttamente dalle aziende agricole locali.

I prodotti in vendita presso le bancarelle di Bizzozero saranno ortaggi, formaggi vaccini e caprini freschi e stagionati, miele, carni avicole di coniglio, piccoli frutti e marmellate; in Piazza della Repubblica sarà possibile trovare formaggi vaccini e caprini, carne bovina e suina, vini, miele piccole frutti, riso e conserve e sughi di asparagi di Cantello.

Cos’è un Mercato di Campagna Amica e cosa lo rende speciale? Innanzitutto è un mercato degli agricoltori (o in inglese “farmer’s market“), cioè un mercato in cui i produttori agricoli vendono direttamente ai consumatori i propri prodotti. I mercati degli agricoltori possono essere gestiti direttamente da Comuni, organizzazioni professionali agricole, associazioni, ecc. Generalmente si svolgono periodicamente (uno o più giorni a settimana o al mese).

I produttori agricoli che fanno capo a Coldiretti, e che aderiscono al Progetto Campagna Amica, hanno scelto di aderire ad un regolamento disciplinare volontario che prevede: che i produttori interessati ai mercati agricoli (farmer’s market) si associno per la realizzazione delle attività di vendita; che la vendita avvenga con un preciso controllo dei prezzi praticati (meno 30% sui prezzi giornalieri rilevati dal sistema SMS consumatori www.smsconsumatori.it); che l’associazione per la gestione del mercato controlli i requisiti di ciascun produttore.

Quando tutto questo viene applicato i produttori possono utilizzare l’insegna “Mercato di Campagna Amica” ed i consumatori possono trovare all’ingresso del mercato la tabella con i prezzi praticati. Nel nostro archivio, aggiornato quotidianamente con le aperture dei nuovi mercati, i Mercati di Campagna Amica sono contraddistinti dalla sigla MCA.

29 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi