Varese

L’allarme di Anci Lombardia contro il rischio-povertà

Come garantire ai cittadini i servizi sociali per fronteggiare le situazioni di difficoltà, che negli ultimi anni si sono estese ben al di là delle consuete fasce del bisogno, se i fondi per le politiche sociali, tanto statali che regionali, vedono un progressivo e inesorabile assottigliamento? Il Fondo nazionale per le politiche sociali a disposizione dei Comuni lombardi è passato dai 73,3 milioni di euro del 2009 ai 53,8 milioni di euro del 2010, per ridursi ulteriormente a 24,7 milioni nel 2011. Il Fondo per le non-autosufficienze, che nel 2010 ammontava a 47 milioni di euro, è stato azzerato nel 2011. Il Fondo sociale regionale è passato dagli 85.9 milioni di euro del 2010 a 40 milioni del 2011, che dovrebbero essere integrati di 30 milioni. La Regione ha stanziato 40 milioni di euro per l’assistenza domiciliare integrata, che saranno gestiti direttamente dalle ASL e per l’utilizzo dei quali i Sindaci chiedono un effettivo coinvolgimento dei Comuni attraverso i Piani di zona.

Il convegno “Fare fronte alla crisi” prende spunto proprio dalla necessità di ripensare le Politiche Sociali e propone ad amministratori locali e funzionari comunali il confronto con alcuni percorsi innovativi che possono aiutare a fronteggiare la crisi. Durante l’evento saranno organizzate due tavole rotonde dedicate ad analizzare alcuni aspetti dell’offerta e di gestione dei servizi sociali.

“Fare fronte alla crisi” fa parte di Risorse Comuni, una serie di iniziative di Anci Lombardia e Ancitel Lombardia per la formazione e il confronto fra gli operatori della Pubblica Amministrazione locale, le cui problematiche vengono affrontate in modo mirato e con attenzione all’attualità. Rispetto alle passate edizioni Risorse Comuni si svolgerà con una nuova formula più vicina al territorio, con la realizzazione nell’arco di più mesi di seminari, convegni e grandi eventi.

Ecco il programma del convegno in programma al Salone Estense a Varese:

9.30 Saluti istituzionali: Giacomo Bazzoni – Presidente Dipartimento Welfare – Sanità di ANCI Lombardia; Gianfranco Bottini – Vice Presidente della Provincia di Varese;

9.45 Interventi: Attilio Fontana – Presidente ANCI Lombardia – Sindaco di Varese; Giulio Boscagli – Assessore alla Famiglia, conciliazione, integrazione e solidarietà sociale della Regione Lombardia; Don Walter Magnoni – Responsabile della Pastorale Sociale e del lavoro della Diocesi di Milano; Paolo Chiumenti – Direttore Generale Banca Prossima

10.45 Tavola rotonda: Fare fronte alla crisi: l’innovazione nella gestione

Modera: Giulio Gallera – Vice Presidente ANCI Lombardia

Partecipano: Mariella Luciani – Responsabile Ufficio di Piano di Tradate; Guido Calori – Presidente Istituzione Servizi alla Persona della Comunità Montana Valli del Verbano; Elena Meroni – Direttore Azienda Comuni Insieme, Coordinatore NeASS Network Aziende Speciali sociali Lombardia; Dario A. Colombo – Direttore Consorzio Desio-Brianza, Docente Organizzazione servizi sociali Università Milano Bicocca

11.45 Tavola rotonda: Fare fronte alla crisi: nuovi modelli di servizi

Modera: Pier Attilio Superti – Segretario Generale ANCI Lombardia

Partecipano: Anna Maria Del Vescovo – Responsabile programmi sociali pubblici, Edenred Italia; Ettore Vittorio Uccellini – Direttore Azienda Sociale Cremonese; Francesco Spatola – Direttore Servizi Sociali Comune di Varese, Responsabile Ufficio di Piano Ambito Distrettuale di Varese; Lucas Maria Gutierrez – Direttore Sociale ASL di Varese; Maurizio Venturi – Smarter Cities, Social Services Leader, IBM Italia

12.45 Dibattito

Interventi programmati: Ugo Duci – Segretario Regionale CISL Lombardia; Claudio Dossi – Segreteria SPI CGIL Lombardia; Felice Romeo – Presidente Legacoopsociali Lombardia; Marco Petrillo – Consigliere Regionale Presidente Provinciale UNEBA Varese

Sono stati invitati rappresentanti di Confcooperative

13.15 Conclusioni: Giorgio Oldrini – Vice Presidente ANCI Lombardia

28 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi