Bisuschio

Concerto per Egisto in Villa Mozzoni a Bisuschio

La pianista russa Permiakova

Il Corpo Musicale Valceresio organizza, nella splendida cornice di Villa Cicogna Mozzoni di Bisuschio, la 5° quinta edizione del “Concerto per Egisto”, un importante appuntamento musicale per ricordare il presidente del Corpo Musicale Egisto Casalini ed ancor più per portare avanti, nel suo ricordo, questa iniziativa che è finalizzata alla solidarietà ed alla diffusione della cultura musicale, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana – Sezione femminile della Valceresio l’associazione culturale Attivamente di Casalzuigno.

“Tutti insieme per trasmettere al pubblico emozioni e gioia che solo l’attenzione per gli altri e per la musica possono dare”, coem scrive sul programma di sala l’ attuale presidente Carmelita Ponti Casalini.

Ma ancor più straordinario e appassionante sarà quest’anno il Concerto per Egisto perché porterà sulla scena, nel bellissimo Cortile d’Onore di Villa Cicogna Mozzoni, il Corpo Musicale Valceresio diretto dal maestro Enrico Del Prato impegnato, oltre che in due pezzi per sola banda, nello straordinario Concerto per pianoforte in La minore n. 1 Op.16 di Edvard Grieg, in trascrizione per banda e pianoforte di B. Bayrak e che vedrà la partecipazione eccezionale, al pianoforte, della pianista russa Tatiana Permiakova Shapovalova.

Un grande omaggio alla cultura ed alla solidarietà che rende questo Concerto per Egisto un po’ diverso dai precedenti, a rendere omaggio ad Egisto con brani per banda scelti dal repertorio nordeuropeo e con il famosissimo Concerto di Grieg.

Una prova nuova e diversa per i “suoi ragazzi”, una sfida che tutti loro hanno accolto con entusiasmo per regalarci nuove emozioni, per affrontare un repertorio diverso ed inconsueto per un gruppo bandistico grazie anche all’ eccezionale presenza della pianista Permiakova Shapovalova che, con il suo straordinario talento e la sua forte carica interpretativa, aggiungerà emozioni alle emozioni per una serata che si preannuncia indimenticabile ed imperdibile.

La Permiakova, inoltre, chiuderà la serata regalando al pubblico alcuni grandi momenti di “solo pianoforte” che non mancheranno, grazie alla sua rara sensibilità musicale, di emozionare, affascinare ed entusiasmare tutti i presenti.

28 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi