Sport

Sport all’epoca della Lega: tiro alla fune sul Ticino

Un appuntamento atteso e divertente, che ogni anno richiama un pubblico ampio ed eterogeneo, un momento per uscire dagli scontri politici e dedicare una giornata allo sport. Domenica 26 giugno, a partire dalle ore 16, si svolgerà il Tiro alla fine sul Ticino, una manifestazione lumbard che ha già registrato, lo scorso anno, un buon successo, e che viene replicata quest’anno, nella sua seconda edizione.

La corda è di 400 metri, e sarà tesa tra Castelletto Ticino e Sesto Calende, una gara sportiva che vedrà lo scontro agonistico tra le squadre piemontesi e quelle lombarde. Chi sarà il primo a finire nell’acqua del fiume? E’ prevista una gara in doppia versione, una maschile ed una femminile.

Hanno garantito la loro presenza il Senatur, Umberto Bossi, e il governatore del Piemonte, Roberto Cota.

23 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi