Varese

Alcool Prevention Year, podio al Socrate

Il Comune di Varese – Area Servizi Sociali, in particolare il Servizio Informagiovani e Politiche Giovanili e la Cooperativa Lotta Contro l’Emarginazione in collaborazione con le associazioni Ascom, Confesercenti e Slow Food e la partecipazione della Polizia Stradale, hanno organizzato venerdì 10 giugno, per le piazze, le vie e i bar del centro cittadino, l’Alcol Prevention Street Fair, evento nell’ambito dell’Alcol Prevention Year, iniziativa di prevenzione dall’abuso di bevande alcoliche da parte del target giovanile.

Quest’anno la manifestazione ha assunto le sembianze del buskers festival, durante il quale performance musicali e artistiche hanno fatto da cornice al concorso per il miglior aperitivo al “limite 0,5”, dei bar e locali che hanno aderito all’iniziativa e che per l’occasione hanno preparato un cocktail analcolico o leggermente alcolico.

Le valutazioni della giuria tecnica sono state affiancate da quelle della giuria popolare, attraverso il voto on line sulla pagina predisposta da Varese News e dalla giuria giovani.Quest’ultima è stata costituita con un gruppo di ragazzi e ragazze delle classi quarte dell’Agenzia Formativa della Provincia di Varese dopo un percorso di formazione sui rischi legati all’uso ed abuso di alcol gestito da Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione proprio con questo scopo.

Ecco i locali vincitori ufficiali dell’edizione 2011 dell’Alcol Prevention Year premiati ufficialmente il 23 giugno:Premio Giuria Tecnica: 1. SOCRATE; 2. PIAZZA CAFFE’;  3. A TUTTA BIRRA

Premi speciali:· Giuria Giovani (in collaborazione con gli studenti dell’Agenzia Formativa della Provincia di Varese): PLUS LOUNGE· Giuria Slow Food: PIAZZA CAFFE’· Giuria “Tacchi a spillo”: HOME BAR

Giuria Popolare on line (in collaborazione con Varesenews): TWIGGY CAFE’

23 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi