Varese

Penne nere, zaino in spalla verso il centenario

Le penne nere arrivano in piazza San Vittore

Alzabandiera e posa della corona al monumento ai Caduti, è iniziata con questi gesti significativi la giornata di celebrazione del Gruppo Alpini di Varese, che ha tagliato il traguardo degli 80 anni di attività.  Sulla terrazza di piazza Repubblica a Varese erano schierate le penne nere con i gagliardetti, in attesa dell’alzabandiera. E con l’accompagnamento patriottico della Banda della Rasa, che ha intonato l’Inno di Mameli e la Canzone del Piave.

Una manifestazione che ha conosciuto la sua prima parte ieri sera presso il Teatro Apollonio, con parole e note che hanno evocato il mondo delle montagne e delle eroiche imprese degli alpini. Questa mattina, invece, il gruppo varesino si è dato appuntamento nelal centrale piazza del capoluogo per recarsi poi, con una sfilata, alla messa celebrata nella basilica di San Vittore.

All’alzabandiera erano presenti, oltre agli alpini, anche le autorità, come l’assessore Enrico Angelini, in rappresentanza del Comune di Varese. Presenti con loro rappresentanze le Sezioni di Varese, di Luino e quella più distante di Monza. Ha preso la parola il capogruppo Antonio Vertelli. “Per noi penne nere l’ottantesimo anniversario che stiamo celebrando – ha detto Vertelli -  non ha il siognificato di un punto d’arrivo, ma ci mostra un punto di partenza”. Tante le attività e le iniziative in tutti questi anni. “Quando c’è bisogno di noi, ovunque, noi siamo pronti ad intervenire, a dare una mano. Il cammino di questi anni ha visto tante cose che abbiamo fatto, ma ancora di più ne faremo in futuro”.

Un intervento che ha introdotto le parole di Francesco Bertolasi, il presidente della sezione di Varese, che ha subito indicato i valori di riferimento per il corpo degli alpini: “Amicizia, solidarietà e altruismo”. L’intervento di Bertolasi è finito con un invito: “Zaino in spalla e avanti altri vent’anni per arrivare al centenario”. Un traguardo anticipato dalla celebrazione dei 90 anni da parte delle penne nere di Cantello.

Poi lunga sfilata per le strade della città: penne nere, Protezione civile, autorità, Banda della Rasa. Una sfilata che ha condotto gli alpini a piazza San Vittore, dove gli alpini si sono allineati prima di entrare nella basilica varesina. La celebrazione della messa dedicata alle penne nere di Varese è stata celebrata da don Gianni Terruzzi, prete-giornalista, direttore di Radio Missione Francescana.

- FOTOGALLERY

19 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi