Valganna

Melodie con calici di vetro alla Badia di Ganna

La Badia di Ganna

Curioso l’appuntamento di domani 19 giugno, che vede unita la musica, l’arte e la poesia nell’ambito del cartellone “Ritrovarsi alla Badia di Ganna”, stagione 2011, un programma promosso dall’associazione Amici della Badia di San Gemolo in Ganna, in collaborazione con la Provincia di Varese e il Comune di Valganna. 

Presso la Badia di S. Gemolo a Ganna, si assisterà alle 16.30 al concerto dal titolo “Arte e Calici. La Magia della glassharmonica”, con la partecipazione di Gianfranco Grisi, armonica a bicchieri, Pierantonio Cazzulani, violino, Christian Serazzi, viola, Massimo Repellini, violoncello, che proporranno musiche di W.A.Mozart, J.S.Bach, F. Schubert, N.Rota. 

La glassharmonica è l’armonica a bicchieri e venne utilizzata a partire dal XVIII secolo da Benjamin Franklin. La glassarmonica utilizza, in luogo di normali tasti da pianoforte, una serie di calotrte di vetro poste orizzontalmente in ordine di grandezza, e quindi d’intonazione. Queste sono attraversate da un’asta girevole che le fa quindi muovere circolarmente.

L’Atelier Capricorno presenterà, invece, “Vino e Poeti”, evento dedicato ad arte, poesia, musica e vino. Un evento che propone la mostra “Libri d’artista”, con opere di Bellini, Bonardi, Borsari, Branca, Calzavacca, Casalis, Castiglioni, Cicoli, Costantini, Ferrario, Genzi, Gramatica, Hodinova, Lischetti, Lomurno, Lozito, Monti, Patarini, Robustelli, Sangregorio, Sanvito, Viola e Zaliani. Mentre i poeti Claudio Recalcati e Giorgio Prestinoni leggeranno brani di poesia.

18 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi