Sport

Da Varese a Berlino, i ciclisti-ambasciatori targati Actl

Foto di gruppo per atleti e organizzatori

Vincenzo Bifulco, in arte Vic, è un fiume in piena ad illustrare la nuova tappa di “Varese in Europa”, una pedalata ciclo-amatoriale cghe si ripete ogni anno in questo periodo dell’anno. Questa volta l’Actl (Associazione Cultura e Tempo libero), in collaborazione con la Provincia e il Comune di Varese, il Cral della Provincia, la Camera di commercio e l’Agenzia del Turismo provinciale, punta niente meno che a Berlino. Sì, dopo le passate edizioni, che hanno visto puntare a Madrid e a Parigi, questa volta i coraggiosi ciclisti guidati da Bifulco pedalano verso la capitale tedesca per la terza edizione di “Varese in Europa” (dall’1 all’8 luglio).

Come ricorda l’assessore allo Sport di Villa Recalcati, Bernardi Martignoni, questi ciclisti vengono un po’ considerati “gli ambasciatori della provincia di Varese nel territorio e fuori di esso”. E Bifulco ribadisce non solo che questa volta si corre a Berlino, ma che sono già state fissati gli approdi delle prossime manifestazioni: nel 2012 a Vienna, nel 2013 ad Atene, nel 2014 ad Helsinki e nel 2015 un  viaggio che porterà gli atleti a Roma e poi a Milano, in occasione di Expo 2015.

Quest’anno, però, gli intrepidi ciclisti hanno aggiunto una nuova iniziativa a quella classica: la cronoscalata Duno-San Martino, che sarà disputata domenica 19 giugno. Una bella iniziativa sempre promossa dall’Actl, il cui ricavato sarà destinato a Telethon.

7 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi