Regione

Pd, necessari più investimenti su ferrovie regionali

“Per quanto la si racconti il servizio ferroviario regionale non avrà alcun vero miglioramento fino a quando non saranno fatti investimenti cospicui.” Così il consigliere regionale del Pd, Stefano Tosi, commenta le dichiarazioni odierne dell’assessore regionale Raffaele Cattaneo in merito al nuovo orario ferroviario estivo in esercizio dal 12 giugno.

“L’amministratore delegato di Trenord Giuseppe Biesuz ha ammesso che quasi la metà dei treni del servizio ferroviario regionale lombardo non ha sistema di climatizzazione e che occorrerebbe una riserva di treni, che oggi non c’è, per evitare che un guasto provochi disagi a catena. È evidente che il problema sono i soldi, e la Regione ha la responsabilità di non aver ottenuto dal Governo tagli più razionali e meno drastici”.

“Oggi si parla di nuove corse – aggiunge Tosi – ma i cittadini dal primo agosto pagheranno il 25% in più rispetto al primo gennaio scorso, senza effettivi miglioramenti delle condizioni di viaggio. Non è questa la politica che si meritano i pendolari lombardi.”

6 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi