Sport

Insubriadi 2011, 800 gli universitari in campo

Anche scopone scientifico tra le discipline

Una folla di oltre 800 ragazzi ha partecipato alla decima edizione delle “Insubriadi” andate in scena giovedì 2 giugno all’ “Inexere Sport Village” di Bizzarone. Ben 332 gli atleti in gara, divisi in 87 squadre che si sono affrontate in appassionanti sfide nelle varie discipline in cartellone: calcio a 5 maschile e femminile, basket 3 contro 3, tennis, beach volley misto (2 uomini e 2 donne), ping pong, beach soccer e “scopone scientifico”.

Tra le 25 squadre di calcio a 5 maschile iscritte ad aggiudicarsi il podio sono stati 3 team della sede varesina dell’Università dell’Insubria: sul gradino più alto sono saliti i “Silenzio in aula studio”, medaglia d’argento per il “Barsa”, terzo posto per gli “Spizzagriglie”. L’Università dell’Insubria di Varese è stata protagonista assoluta anche nel calcio a 5 femminile, conquistando le 3 migliori piazze: a dominare è stato il team “A.C. Picchia 2”, seguito dalle “Ginazze”, terzo piazzamento per l’ “A.C. Picchia 1”.

Per quanto riguarda il tennis il vincitore è stato Antonio Colella (Università dell’Insubria di Varese), seguito da Filippo Castelli del Politecnico di Como e da Davide Marchiori (sede varesina dell’Insubria). Nel tennis tavolo vittoria per Giovanni Festa, secondo Davide Marchiori, terzo Patrick Tayoun (tutti dell’Università dell’Insubria di Varese).

Nel torneo di beach volley a spuntarla è stata la squadra “Scusate se è poco”, che si è imposta sugli “Inguardabili”, con “Popy Popy” sul terzo gradino del podio (tutti dell’Insubria di Varese). Il beach soccer ha incoronato vincitori gli “Amici del baretto” (Università dell’Insubria di Varese) che hanno sconfitto i “Qwerti” (sempre di Varese).

Nel basket a vincere è stata una squadra del Politecnico di Como, “I Mosconi Bianchi”, che hanno sconfitto “Gli improvvisati” (Università Insubria di Varese).

Ottimo risultato anche per il torneo di scopone scientifico, cui hanno preso parte ben 11 gruppi: a spuntarla “Ciocolat” su “Gli spruzzi” e “Win for life”.

Tutti i primi classificati hanno ricevuto in premio 3 ore di affitto gratuito dei campi dell’Inexere Sport Village, 2 ore sono state donate ai secondi, una ai terzi.

Super premio per le ragazze vincitrici nel calcio a 5: per loro un “Buono-Viaggio” offerto da “Primareteviaggi”; mentre Elisa Fiore, studentessa dell’Università degli Studi di Milano eletta “Miss Insubriadi”, ha ricevuto un buono valido per 2 persone per un week end in un centro benessere, offerto da “Non solo bar”.

Le Insubriadi 2011 sono state ancora una volta un grande momento di aggregazione, sport e divertimento: grande soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento è stata espressa dagli organizzatori Flavio Ibba (U.S. Card), Simone Gatto (vice presidente Cus dei Laghi) e Paolo Sinigaglia (Associazione La Gru).

6 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi