Gavirate

Chiuso Campionato italiano, nonostante la pioggia

Un momento delle gare

Posta la parola “fine” al Campionato Italiano Ragazzi, Under23, Esordienti e Adaptive disputato nel week end, sabato 4 e domenica 5 giugno, sulle rive di Gavirate sotto l’organizzazione dell’omonima società. La pioggia battente non ha bloccato l’organizzazione che è così riuscita a chiudere l’evento in modo impeccabile. Le novità organizzative hanno pagato: spazio alla spettacolarizzazione con il posizionamento delle tribune e grande attenzione al confort delle società i punti chiave del successo.

La seconda giornata di gare, domenica 5 giugno, è stata aperta alle 7.30 con le semifinali. Un ora e trenta per assegnare gli ultimi pass per le finali, quelle che avrebbero assegnato i tricolori.

Alle 9.00, come previsto dal programma generale, la cerimonia ufficiale d’apertura. Prima delle finali è stato suonato l’inno nazionale e, le autorità, hanno dato il benvenuto augurando un in bocca al lupo agli atleti presenti (1022 atleti fisici).

Le finali sono proseguite fino alle 17.00, assegnati 46 titoli tricolori. Ragazzi ed Under 23 le due categorie con la maggior competitività, regate interessanti anche nel settore Adaptive ed Esordienti.

A Gavirate non sono mancati gli incontri istituzionali, oltre a quelli con i vertici della Federazione Italiana Canottaggio. Su tutti ricordiamo l’intervento dell’Assessore allo Sport della Provincia di Varese Giuseppe De Bernardi Martignoni, l’Assessore al Turismo e alla Cultura della Provincia di Varese Francesca Brianza, l’Assessore allo Sport del Comune di Gavirate Nicola Tardugno e il Direttore dell’Agenzia del turismo della Provincia di Varese Paola Della Chiesa. A fare gli onori di casa è stato il Presidente societario Pierumberto Perucchini.

In chiusura il Presidente della Canottieri Gavirate Pierumberto Perucchini ha dichiarato: “Sono molto contento, anche in questa occasione abbiamo fatto un passo avanti. Un grazie particolare va a tutti i volontari che con passione non si sono arresi nemmeno sotto la pioggia, dimostrando professionalità. Un plauso particolare anche ai ragazzi che sono stati sul pontile di partenza in mezzo al lago, sotto la pioggia, per garantire le corrette procedure di partenza”.

La Canottieri Gavirate, oltre ad essere stata regista dell’evento, ha anche vinto la classifica generale “Trofeo Giovanni Borghi” con 582 punti. Secondo il Circolo Canottieri Saturnia (466) e terza la Marina Militare (412).

Domani a Gavirate le selezioni per l’accesso in nazionale Junior e Under23, alle 7.00 il primo via sotto gli occhi dei Commissari Tecnici di riferimento.

5 giugno 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi