Varese

Una croce sul nome. Si vota per i ballottaggi

Ballottaggi, oggi e domani si torna a votare scegliendo tra i due candidati che sono andati al ballottaggio. Elezioni comunali che saranno vinte dal candidato che porende un voto più dell’altro. Certamente la variabile fondamentale sarà quella del numero di aventi diritto che si recheranno ancora una volta ai seggi. Dotati di documento d’identità e tessera elettorale.

A parte i casi “nazionali”, come Milano e Napoli, anche nella nostra provincia assistiamo ad alcuni scontri finali. Nel caso di Varese, si contrappongono Attilio Fontana, per il centrodestra (Pdl e Lega Nord), e Luisa Oprandi, per il centrosinistra (Pd, Sel, Idv, lista civica Varese&Luisa). Per quanto riguarda Gallarate,  si scontrano Massimo Bossi, candidato di Pdl, Udc e altre liste, contro Edoardo Guenzani, candidato di una coalizione di centrosinistra con Pd, Idv e Sel. Per quanto riguarda, infine, Malnate, Samuele Astuti (Pd, Sel, Idv e liste civiche) si scontra con la leghista Elisabetta Sofia.

Ieri è stata una giornata di istruzioni per l’uso. Per quanto riguarda Varese, ieri mattina il segretario comunale Filippo Ciminelli ha incontrato i presidenti delle 85 sezioni, informandoli sulle procedure da seguire nei due giorni di voto. Iniziative analoghe a Gallarate e Malnate.

I seggi saranno aperti oggi dalle 8 alle 22 e domani dalle 7 alle 15. Spoglio più rapido del primo turno, dato che non ci saranno preferenze da scrutinare.

29 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi