Cuasso al Monte

Favola dedicata all’acqua ad “Antichi Sentieri”

Il teatro di Cuasso al Monte

Nell’ ambito del cartellone ”Antichi Sentieri. Rassegna di teatro per la promozione culturale e turistica della Comunità del Varesotto”, promossa da Teatro Blu con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto, domani domenica 29 maggio, alle ore 17, il Teatro Laboratorio di Brescia presenta lo spettacolo “Acquestorie”. Una proposta rivolta in particolar modo alle famiglie e relativo al ciclo e alla preziosità dell’acqua, presso il Nuovo Teatro di Cuasso al Monte.

Lo spettacolo è basato sul testo di Sergio Mascherpa, che cura anche la regia. Le attrici sono Sandra Domeneghini e Danila Zambolo. In “Accquestorie” due gocce d’acqua, Plic e Ploc, cadute all’improvviso da un nuvolone, accompagnano i bambini alla scoperta di alcune storie riguardanti l’acqua: storie antiche e attuali, reali e fantastiche; incontriamo cosi Noè che racconta la sua incredibile avventura, Fatima, che attraversa il deserto per dissetare i suoi figli, la stellina innamorata del mare, la timida conchiglia…

E il grande profondo mare colmo di strane creature, luogo eletto per il gioco, ma anche per le paure dei più piccini. Ed è proprio al mare che Plic e Ploc arrivano alla fine del loro viaggio; un viaggio che non finisce lì, perché ancora una volta il sole le chiama e tornano ad essere nuvola, pronte a ripartire per un’altra fantastica avventura.

28 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi