Varese

Il militante Fontana attacca manifesti a Varese

Il candidato sindaco Fontana attacca i suoi manifesti

Non c’è dubbio che, in barba a polemiche e pronostici, il sindaco uscente Attilio Fontana, candidato del centrodestra al ballottaggio, si dia parecchio da fare in questa lunga ed estenuante campagna elettorale. Partecipa a dibattiti, confronti, faccia a faccia. Viene invitato da associazioni e comunità, circoli e gruppi di sostenitori, e lui va. Oltre, naturalmente, a rispondere ad interviste e media che lo sottopongono a confronti con l’avversaria Oprandi.

Ma non ancora soddisfatto, quando occorre, Fontana non disdegna di prendere manifesti, colla e pennello, e di fare attacchinaggio  in città. Da vero militante leghista. Un candidato dinamico e appassionato che qualche amico ha immortalato rubando qualche immagine.

- FOTOGALLERY

26 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Il militante Fontana attacca manifesti a Varese

  1. giorgio il 26 maggio 2011, ore 14:35

    Cosa non si fa per una foto e un articolo! Ma Fontana è andato ad attaccare i manifesti con la sua Porsche o con l’Alfa Romeo del Comune?

  2. Roberto Di Giandomenico il 26 maggio 2011, ore 19:02

    Veramente…non sanno più come fare a raccattare voti(simpatie).
    Mi sa che qualche dubbio sull’esito del ballottaggio lo abbiano e d’altronde come non preoccuparsi vista l’inesistenza o quasi di una linea programmatica per la città?
    Fortunatamente sta cambiando il vento anche a Varese.

Rispondi