Varese

Il Cadegliano Festival a luglio celebra Menotti

Da sinistra, l'assessore Brianza e Silvia Priori

Don Andrea Gallo, Moni Ovadia e il Sestetto d’archi dell’Accademia della Scala di Milano. Sono questi alcuni tra gli ospiti che parteciperanno al Cadegliano Festival Piccola Spoleto, in programma a Cadegliano dal 3 al 10 luglio, per la direzione artistica ed organizzativa di Silvia Priori. L’evento è stato ideato per celebrare il centenario della nascita del maestro Gian Carlo Menotti, a lungo direttore del Festival di Spoleto, che era nativo di Cadegliano.

Il paese, per cinque giorni consecutivi, si trasformerà in un  luogo d’arte, di teatro, di musica, con una non-stop di eventi e proposte. Tra le “chicche” della manifestazione, che oggi è stata presentata in Provincia dall’assessore alla Cultura, Francesca Brianza, e dalla stessa Priori, è senza dubbio lo spettacolo “Una vita per due mondi”, uno spettacolo di Teatro Blu, che sarà presentato in prima al Festival dei Due Mondi di Speoleto il 6 luglio e, il giorno dopo, a Cadegliano Festival, segnando il gemellaggio artistico tra le due kermesse.

Va ricordato che il Teatro Blu ha sede nella Villa Menotti, casa natale del musicista a Cadegliano.

26 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi