Varese

Schifani a Varese: sì al federalismo, purchè solidale

Il presidente Renato Schifani a Varese

A confronto con i 141 primi cittadini della nostra provincia, la seconda carica dello Stato, il presidente del Senato, Renato Schifani, è intervenuto a Villa Recalcati si è soffermato sul federalismo. “E’ la riforma nella quale credo”, ha dichiarato, ma ad una condizione indispensabile: “il federalismo deve essere solidale, guardare alle fasce deboli del Paese e con il federalismo non si potranno attribuire ad altri gli errori delle proprie scelte”.

Schifani si è rivolto ai sindaci e al prefetto di Varese, Simonetta Vaccari, sul fronte delle ricadute e sui timori nel Sud. “Con il federalismo può realizzarsi una grande svolta, e il Mezzogiorno non deve aver paura”.

Il presidente della Provincia di Varese, Dario Galli, nel corso dell’incontro ha ribadito la necessità di “leggi e norme adeguate a partire dalla riforma delle amministrazioni locali, della giustizia e del sistema fiscale ed economico. Dopo 150 anni- ha terminato Galli - i tempi sono maturi per un paese diverso e vario nella crescita”.

23 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi