Varese

Giochi e sport con diversamente abili protagonisti

Una partita di basket in piazza San Vittore

“Diversamente insieme”, seconda edizione, ha animato per tutta la domenica il centro di Varese. Una manifestazione promossa dalla Confesercenti di Varese in collaborazione con altre associazioni, e con il patrocinio dell’assessorato alla Promozione del territorio del Comune, per ribadire che la disabilità nasconde energie e capacità positive che, in condizioni adeguate, possono esprimersi e svolgere in pieno attività diverse, a partire da quelle agonistiche. Quattro le piazze coinvolte nell’evento varesino: piazza Podestà, piazza Monte Grappa, piazza San Vittore e piazza Carducci. Un quadrilatero di iniziative per riportare al centro dell’attenzione il mondo della disabilità.

Bilancio positivo già nelle prime ore del pomeriggio. “Tanta gente e soprattutto tante famiglie hanno partecipato all’iniziativa – dice Gianni Lucchina, direttore di Confesercenti -. Una manifestazione che nasce dalle sinergie con tante realtà impegnate sul fronte dell’handicap, ma anche con realtà sportive come la Pallacanestro Varese. Ma ciò che più conta è il divertimento che le nostre proposte offrono a tutti i partecipanti”.

Grande successo ha avuto, al mattino, il grande banco dell’Associazione dei Panificatori, mentre nel pomeriggio al top sono stati i campi sportivi realizzati davanti alla basilica. Battutissimo il campo da basket, e presi d’assalto il tavolo da ping pong e il calciobalilla, con scontri divertenti e molto combattuti tra diverse squadre. Molto pubblico anche in piazza Dante, dove alla consolle stava il cavalier Bifulco (“Vic”), che armeggiava con le colonne sonore sulle quali si muovevano le giovani ragazze del Foyer della Danza. Agili movimenti assai applauditi dal pubblico attorno.

Curiosità e appluasi, invece, per i virtuosi della pizza acrobatica, spettacolo organizzato da Assopizze. I bravi Valerio ed Angelo hanno maneggiato la pasta da pizza e, al termine della loro esibizione, l’hanno lanciata tra il pubblico. In piazza Monte Grappa, invece, tanti varesini hanno seguito con attenzione le performance dei cani della Protezione civile del Comune di Varese, addestrati per la ricerca di dispersi in superficie e tra le macerie.

Chiusura in bellezza, con la marcia delle bande che da piazza XX Settembre sono giunte in piazza Carducci, esibendosi, al loro arrivo, all’unisono. Il Corpo Musicale Edelweiss di Velate, la Filarmonica di Comerio, la Banda Musicale Azzurra di Castronno, il Corpo Musicale di Cugliate Fabiasco hanno sfilato tra l’entusiasmo generale, incrociando il loro percorso con i gazebo e i volantinaggi dell’ultimo weekend di campagna elettorale prima del ballottaggio.

22 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi