Gavirate

Premio Morselli, domenica tutti alla Casina Rosa

La Casina Rosa. In primo piano l'Ardea di Morselli

Ultimo atto della terza edizione del Premio Morselli, che domenica 22 maggio si trasferisce in una location che più morselliana di così, non si può: la premiazione dei vincitori del concorso si svolgerà infatti presso la Casina Rosa di Santa Trinita (Gavirate), buen retiro dello scrittore che in vita non vide pubblicare alcun suo romanzo e sede di un piccolo museo con immagini e volumi di Morselli. Uno scrittore eccentrico e solitario, al quale da tre anni viene dedicato un premio con il suo nome, oltre a momenti di dibattito che si sono svolti tra Varese e Lugano. Un cartellone, tuttavia, che non gode della stessa popolarità di altri premi letterari, come il Chiara, e quasi esibisce con un certo orgoglio un carattere elitario e minoritario.

La giornata finale del concorso dedicato a Morselli prevede un servizio-navetta in partenza dalla Stazione ferroviaria Nord di Gavirate. Essa parte alle ore 16 con un intervento di Silvio Raffo, presidente del Comitato Guido Morselli-Genio segreto, su “Il passato – presente – futuro del Premio Morselli”; alle ore 16.30 è in programma ”Dissiparty I. Forme e modi della “dissoluzione” contemporanea. Performances poliedriche di artisti su testi di Guido Morselli”; alle ore 17, “Dissiparty II. Arte e natura: passeggiata nel parco Morselli. Installazioni di giovani artisti ispirate all’opera morselliana”. Per le ore 17.30 è prevista la premiazione, la proclamazione dei vincitori e la lettura degli incipit dei romanzi premiati. Alle ore 18.30, conclusione con buffet e novità morselliane.

Ecco, in ordine alfabetico, i nominativi dei finalisti del Premio Morselli 2011 con i rispettivi titoli dei romanzi.

- Armani Giuseppe “Il custode della penombra”
- Canale Paola “L’Odissea di un povero lettore. Allegoria in tre movimenti” 
- Caputi Giuseppe “Il sole nella valle”
- Crespi Luisa “Corpo di guardia” 
- Di Stefano Maurilio “La strada verso il cielo”
- Ferlini Vanes “Falene”
- Fontana Matteo “Ante mortem”
- Gandolfi Alessandra “Un tè allo zenzero”
- Selleri Aldo “Una vita senza nome”
- Zanini Claudio “I gemelli Kleist”.

19 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi