Varese

Fiab-Ciclocittà, una spesa bio sulle due ruote

Una pedalata di pochi chilometri nei dintorni di Varese, alla ricerca di piccole realtà commerciali che hanno fatto della qualità dei loro prodotti un punto di forza. Per una spesa a zero emissioni e per sostenere la filiera corta ed equosolidale, Fiab-Ciclocittà sabato 21 maggio invita a fare “La spesa in bici”.

Un facile itinerario su strade a basso traffico tra Varese, Cantello e la Valceresio, con partenza alle ore 8 dalla stazione FS della città capoluogo, porterà i partecipanti a scoprire il territorio e a riempire le proprie borse di cibi buoni e giusti.

La prima tappa sarà all’Azienda agricola Baj di Cantello, famosa per gli asparagi biologici. A Viggiù, presso l’Apicoltura Roncolino, i ciclisti potranno trovare miele e altri prodotti dell’alveare. Ad Arcisate, poi, la Cooperativa Agricola Biodinamica “La Monda” offre ortaggio freschi, erbe aromatiche e fiori, alimenti biologici e biodinamici.

Tappa finale sarà la Bottega Altromercato di Varese, che commercializza i prodotti del commercio equo e solidale provenienti dal Sud del mondo e quelli di Libera Terra dai terreni confiscati alle mafie. Rientro a Varese previsto alle ore 12.30

Quota di partecipazione alla gita, riservata ai soci: 3 euro. E’ possibile iscriversi all’associazione di ciclisti urbani Fiab-Ciclocittà al momento della partenza.

19 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi