Saronno

Alla Fiera del Des, quando l’economia ha un’anima

Alla Fiera del Des a Saronno

L’appuntamento con “Alla fiera del DES” quest’anno è anticipato alla primavera. Domenica 8 maggio a Saronno si terranno gli incontri, i mercatini, gli spettacoli e i laboratori che ogni anno coinvolgono centinaia di cittadini, consumatori e produttori, imprenditori e volontari, alla ricerca di un “ben-essere” personale e collettivo basato sul rispetto dell’ambiente e dell’uomo.

Come si fa l’economia solidale? Alla Fiera del Des di quest’anno si daranno molte risposte concrete. L’economia solidale si costruisce non solo consumando meno e usando prodotti biologici, ma anche abitando insieme e svolgendo lavori eticamente compatibili. Saranno dunque presenti coloro che cercano di mettere in pratica un’economia sostenibile, principi di solidarietà e rispetto ambientale, come gli operatori del commercio equo e della finanza etica, i gruppi di acquisto solidali (GAS) della provincia, gli agricoltori bio e i produttori locali, le cooperative sociali. Ci saranno anche esponenti di settori nuovi, come i promotori del turismo responsabile e i gruppi che promuovono il software libero.

Si potranno incontrare anche artigiani e commercianti del nostro territorio, esperti di riuso e riciclo, persone che si occupano di energie rinnovabili. Accanto a tanti operatori e imprenditori, alla Fiera ci saranno associazioni che promuovono i diritti umani e la tutela dell’ambiente. Il programma della Fiera comprende inoltre dibattiti, spettacoli, laboratori di autoproduzione.

La Fiera è organizzata quest’anno con il patrocinio del Comune di Saronno, che ha messo gentilmente a disposizione il Parco, la Biblioteca civica, l’Auditorium della scuola “Aldo Moro” e l’Aula magna dell’Università dell’Insubria.

Il DES di Varese (Distretto di Economia Solidale), è una associazione di promozione sociale che ha come scopo la costruzione, nel territorio della nostra provincia (e non solo) di una rete locale di soggetti impegnati nell’economia solidale e nel consumo critico. Il DES è promosso e coordinato dall’Associazione di Promozione Sociale “DES-VA”, che si è costituita nel 2007. Al DES Varese, tuttora in fase di costruzione, hanno fino ad ora aderito più di 80 realtà, tra cui associazioni, aziende, cooperative sociali, soggetti economici, gruppi informali od organizzati di cittadini, che si riconoscono nei principi dell’economia solidale e condividono obiettivi e modalità di lavoro che il DES si è dato.

CALENDARIO delle MANIFESTAZIONI 2011

Le manifestazioni partiranno con alcuni INCONTRI che si terranno sempre a Saronno.

Mercoledì 4 maggio, Saronno ore 21, Auditorium scuola A.Moro, in viale Santuario 13: “L’economia solidale: dai valori alle pratiche”.

Incontro di presentazione della rete di economia solidale della Provincia di Varese. Partecipano Gas e Banca del Tempo.

Da giovedì 5 maggio a domenica 8 maggio, Saronno ore 9, all’Università dell’Insubria, piazzale Santuario 7, “Fair Lands. Viaggio nell’economia solidale”. Mostra curata dal Coordinamento delle botteghe di commercio equo-solidale Varese.

Venerdì 6 maggio, Saronno, ore 21, Casa Morandi (Biblioteca civica), Sala Nevera viale Santuario 2:. “Nuovi lavori per un’economia sostenibile: dall’ecoavvocato al green coach”. A cura del progetto GJUSTI, Green Jobs, università, scuola, territorio, imprese.

Sabato 7 maggio, ore 15, Saronno, vicolo S.Marta 7, nella sala ACLI:

“Altre Case, Storie e progetti delle case che vogliamo”. Organizzato da “coVabito” e dall’Assessorato ai Servizi alla persona del Comune di Saronno.

Ore 20, Saronno, viale Santuario 2, Biblioteca civica:

“Equo-à-porter” sfilata di Alt(r)a moda, happy hour equosolidale. Organizzata dal Coordinamento delle botteghe di commercio equo-solidale Varese.

Domenica 8 maggio, Saronno, dalle ore 10 alle 20. Parco ex seminario e Biblioteca civica. “Fiera dell’economia solidale della Provincia di Varese”.

Stands, tavole rotonde, spettacoli, isola del turismo responsabile, eventi a sorpresa.

Incontri in Casa Morandi, Sala Nevera:

ore 11: “Territorio, piante spontanee e alimentazione” (Associazione Giuggiolo)

ore 14: “Uso domestico delle energie rinnovabili” (“Sienergia”)

ore 15: “Gas, Des – Cittadinanzattiva e possibilità finanziarie” (Forum Terzo settore, Banca Popolare Etica)

Spettacoli in Casa Morandi, Chiostro:

ore 17, Chiostro della Biblioteca: “Un nuovo mondo è possibile”, con Luca Bassanese e Domenico Finiguerra – regia di Stefano Florio.

ore 19, Parco ex Seminario: danze popolari con i Can Cord&Pell, precedute da un mini-corso per chi vuole partecipare alle danze.

Università dell’Insubria:

ore 10.00-20.00: “Fair Lands. Viaggio nelle terre del commercio equo”. Mostra curata dal Coordinamento delle botteghe di commercio equo-solidale Varese.

ore 11.00-16.00: Buffet etnico per sostenere il progetto di Rosita Poveda ” donna per cambiare la terra” (a cura dell’Associazione “Donne per cambiare”)

Parco ex seminario:

ore 10.30-12.00: dimostrazione di tai chi (a cura di ITCCA Italia)

ore 11.00-12.20: dimostrazione filatura della lana e presentazione del progetto (a cura di Cose di Lana – Donne e filò)

ore 11.00-15.30: esibizione/dimostrazioni di danze orientali (a cura dell’Associazione Officine del Sole). Le dimostrazioni avranno durata di ca. 10′ e verranno ripetute più volte

ore 11.00-18.00: laboratorio con Happymais (a cura di Ecotoys)

ore 14.00-16.00: laboratorio saponi (a cura dell’Associazione “Il Giuggiolo”)

ore 14.30-18.00: attività di animazione per bambini e grandi (a cura di Ludobus, Coop. DFG, Ambiente Saronno, Associazione Combinazione)

ore 15.00-17.00: spettacolo di burattini e banchetto del baratto (a cura di Associazione Combinazione)

ore 15.30-17.00: stage di danze popolari (a cura del Gruppo Cann Cord & Pell)

nel pomeriggio, presso lo stand di Va-Oltre: incontro base sui GAS: cosa sono, come funzionano, come si può entrare in un GAS esistente o farne nascere uno

Inoltre i visitatori troveranno il bioristoro con cucina e bar, laboratori e animazione per adulti e bambini, book crossing, e premi per chi arriva in bicicletta, treno o autobus.

Per informazioni e dettagli sugli eventi visitate il sito www.des.varese.it o il blog “Allafieradel DES”.

3 maggio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi