Varese

Amici del Sacro Monte celebrano Wojtyla beato

Il pellegrinaggio di Giovanni Paolo II al Sacro Monte

L’associazione “Amici del Sacro Monte” celebrano la beatificazione di papa Wojtyla in programma per domenica prossima 1 maggio, una celebrazione semplice e legata alla presenza del Pontefice alla montagna sacra varesina.

Il programma inizia con il ritrovo, alle ore 10, del 1° maggio, presso la Cappelletta che si trova nel vecchio cimitero del Sacro Monte (nei pressi dell’arrivo della funicolare), all’interno della quale è stata collocato, nel mese di settembre del 2008, il grande dipinto del maestro varesino Mario Alioli.

La tela del maestro Alioli ricorda l’ascesa al Sacro Monte di Varese di Papa Giovanni Paolo II, avvenuta il 2 novembre 1984, assieme a monsignor Pasquale Macchi, una figura che ricordano gli Amici del Sacro Monte Comunità per la sua “opera di conservazione e rivitalizzazione della montagna sacra”, come dice il presidente dell’associazione Ambrogina Zanzi.

L’opera è stata collocata nella Cappelletta del vecchio cimitero risistemato dall’amministrazione comunale e destinato dall’associazione quale “luogo della memoria”. Ci sarà la benedizione ai presenti dell’arciprete don Angelo Corno. E poi l’esposizione nella Cappelletta, a cura di un gruppo di giovani del decanato, del quadro di Gesù Misericordioso al quale Giovanni Paolo II era particolarmente devoto.

Il programma prosegue con un ricordo, a cura della stessa Zanzi, dell’evento epocale che ha coinvolto la città di Varese il 2 novembre 1984. E la giovane musicista Cecilia Binda accompagnerà la cerimonia con il suo violino. Alla cerimonia sarà presente il maestro Mario Alioli. Termine previsto non oltre le 10.30, in modo che tutti i partecipanti possano seguire in tv la  la cerimonia di beatificazione.

29 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi