Sport

Torneo delle stelle del basket. All’ombra del Commendatore

Un momento della presentazione in Salone Estense

Varese vuole tornare capitale del basket d’Italia e d’Europa. E per dimostrarlo ospita una grande manifestazione in calendario per il prossimo settembre al PalaWhirlpool. E’ il “Varese European Basketball Challenge 2011”, primo torneo in Europa riservato alle “stelle”, le squadre che nella storia del basket hanno conquistato almeno 10 scudetti. Per quanto riguarda l’Italia, all’appello Varese, Milano e la Virtus di Bologna. Ma nei sogni degli organizzatori, ci sarebbero anche le grandi avversarie della Ignis del commendator Giovanni Borghi, il Real Madrid, la Cska Mosca, il Maccabi Tel Aviv.

Un evento di basket, insomma, capace di rilanciare il capoluogo al massimo livello. Questa mattina, nel cuore di Palazzo Estense, al Salone Estense, è stata presentata la manifestazione promossa da una nuova società sportiva: la Varese Sport Events, che riunisce Paolo Vittori, Gianni Chiapparo, Gianmarco Faija e Lamberto Calore. Una nuova società che punta ad affrontare una “sfida totale”, come di dice alla presentazione, riportare Varese ad un ruolo primario sul fronte del pallacanestro.

D’accordo, per quanto riguarda i campioni, Dino Meneghin, un po’ il patron del lancio della manifestazione, ma anche il sindaco di Varese Fontana, e gli assessori allo Sport di Provincia, De Bernardi Martignoni, e del Comune, Nidoli. Un grande progetto che si svilupperà nei prossimi mesi, in una logica di promozione del territorio. Se sono rose, fioriranno.

28 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi