Varese

Greco (UI): propongo a Fontana patto con gli elettori

Raffaella Greco (Unione Italiana-Varese Zona Franca)

Presa di posizione di Raffaella Greco, candidata sindaco per Unione Italiana e Varese-Zona Franca, sulla necessità di garantire governabilità al capoluogo nel corso di tutta la prossima legislatura. Con la garanzia che il sindaco eletto porti a termine il mandato. Una preoccupazione che nasce da esperienze concrete che Varese ha già conosciuto e relative proprio ad esponenti dello stesso partito del sindaco uscente Attilio Fontana.

Dice la Greco: “Del sindaco uscente Attilio Fontana ne apprezzo soprattutto l’onestà intellettuale e la correttezza. Mi chiedo però, come molti cittadini del resto, cosa succederà quando avremo l’appuntamento delle elezioni politiche nazionali e proprio il sindaco potrebbe essere chiamato a Roma, seguendo un naturale percorso intrapreso già non molto tempo fa dal Presidente della Provincia, Marco Reguzzoni”.

“Sappiamo tutti infatti come i diktat di partito – continua Raffaella Greco – abbiano consolidato in pochi anni la presenza dell’avv. Fontana nella politica cittadina, con un percorso del tutto particolare e quasi inverso: dall’amministrazione regionale a quella comunale. La possibilità dunque che già tra due anni gli elettori varesini si potrebbero trovare “orfani” di sindaco, appare reale e concreta. E quindi cosa accadrebbe? Nuove elezioni? Nuova campagna elettorale? Nuovi investimenti di denaro pubblico per la corsa alle urne? Credo non sia proprio il caso”.

Conclude l’esponente di Unione Italiana: “In una politica responsabile e chiara si dovrebbero dare delle garanzie e delle certezze sul futuro dei programmi da attuare per la città. Per questo propongo ad Attilio Fontana di realizzare un vero e proprio patto con la cittadinanza, avallando concretamente la sua volontà, se fosse eletto, nel restare focalizzato sulla politica locale. Varese si merita di avere un sindaco che porti a termine l’intero mandato e si impegni con ampia visione ad attuare programmi concreti, lungimiranti e duraturi nel tempo, indipendentemente dai condizionamenti di partito e della politica.”

27 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi