Varese

Beffa di Ibba. Ma potrebbe diventare un boomerang

L'immagine con il fotomontaggio

Ebbene sì: il candidato sindaco Flavio Ibba, che corre alle elezioni con l’appoggio di Adc e Dc, ha ingannato i media. I quali hanno pubblicato un’immagine che presenta l’aereo della rotonda tra Capolago e Buguggiate con sopra il suo volto. Oltre ad uno slogan, che dice: “Ibba, è ora di volare”. La frase c’è realmente,  mentre il volto no. Un fotomontaggio, un banale lavoretto realizzato con Photoshop, un gioco da ragazzi. Oppure, come dice lo stesso Ibba, “si è staccata la mia faccia, prima era attaccata, ma si trova ancora nei paraggi, su qualche prato lì intorno”.

Una trovata per fare campagna elettorale, per muovere le acque il giorno di Pasquetta, quando non si vedeva un candidato in giro. Tuttavia, l’affissione è abusiva, e potrebbe ritorcersi contro il giovane candidato. Potrebbe infatti esserci anche una denuncia verso coloro che hanno messo in pratica la singolare forma di pubblicità elettorale. Ma come dice Ibba, “si tratta di un adesivo, nulla che possa danneggiare l’aereo”. Chi di Photoshop ferisce, di Photoshop….

26 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Beffa di Ibba. Ma potrebbe diventare un boomerang

  1. alessandro il 26 aprile 2011, ore 17:37

    ibba falli impazzire tutti

Rispondi