Varese

Staffette partigiane, oggi l’itinerario della memoria

Staffetta partigiana

In vista della Festa della Liberazione torna venerdì 22 a Varese “Staffette resistenti”, la pedalata promossa da Anpi, Fiab-Ciclocittà, Uisp e Spi-CGIL, con la collaborazione di Legambiente e Donne in nero, per ricordare il ruolo delle donne staffette partigiane durante la Resistenza. Quest’anno l’iniziativa sarà arricchita dallo spettacolo teatrale “Olmo il soldato” di Betty Colombo, che dalle 21 concluderà la serata al Teatrino Santuccio.

Il programma prevede alle ore 18 la partenza in bicicletta o di corsa da piazza De Salvo (quartiere Bustecche) per un percorso che toccherà luoghi simbolici della Resistenza nella città di Varese: viale Belforte – cippo Renè Vanetti; largo Martiri della Libertà, Ippodromo; via Morandi – targa Carletto Ferrari – e Largo Resistenza. Alle 19.30 i partecipanti arriveranno al “Santuccio” in via Sacco, accolti da un aperitivo in attesa dell’inizio del monologo teatrale “Olmo il soldato”, monologo di e con Betty Colombo, che inizierà sul palco del Santuccio alle ore 21. Alla partenza in piazza De Salvo saranno a disposizione delle bici: per prenotarle è necessario contattare Fiab-Ciclocittà: 333/8912559

“Invitiamo uomini e donne di ogni età a prender parte alla manifestazione, in bicicletta o di corsa, anche coloro che non sono allenati potranno affrontare il percorso senza alcuna difficoltà – spiega Alessandra Pessina, presidente Anpi Varese e dirigente Uisp -. Con questa iniziativa vogliamo da una parte trasmettere la memoria del ruolo, spesso dimenticato, delle donne nella Resistenza a tutti e soprattutto alle nuove generazioni.”

“Dall’altra – conclude Rossana Chiodi di Fiab-Ciclocittà – cerchiamo di trovare nuove forme per ricordare il 25 aprile, che possano attirare e coinvolgere più gente possibile senza eccessivi ritualismi. Proprio per questo abbiamo deciso di proporre a tutta la cittadinanza lo splendido monologo di Betty Colombo”

22 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi