Varese

Cantieri Carnaga e viale Milano, a che punto siamo?

Il cantiere di viale Milano

Inizieranno la prima settimana di maggio i lavori di realizzazione del nuovo ponte sulla linea delle Ferrovie Nord Varese-Laveno in via della Carnaga. E sempre ad inizio maggio riprenderanno gli interventi in un altro cantiere delle Fnm, in viale Milano per il completamento del cavalcaferrovia. “L’amministrazione comunale – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Gladiseo Zagatto – ha seguito attentamente i progetti e l’avanzamento dei lavori, ad opera di Ferrovie Nord, in entrambi i casi. Dobbiamo garantire innanzitutto la sicurezza”.

Per quanto riguarda il nuovo ponte sulla linea Ferrovie Nord Varese-Laveno in via  della Carnaga, i lavori sono stati appaltati all’Impresa A.C.V. S.r.l., con sede a Tradate,  per un importo pari a € 432.804 (cofinanziato per metà da Fnm, in base ad un’apposita convenzione firmata nel marzo 2010 tra amministrazione comunale e Ferrovie Nord). L’importo complessivo delle opere ammonta a 630 mila euro, cifra che comprende Iva, spese tecniche, indagine geologiche. La durata dei lavori prevista è di circa 230 giorni.

Il progetto era stato inserito nel Programma triennale delle opere pubbliche, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 28 del 2.04.2009. Lo stesso Consiglio comunale, per quanto attiene alle opere di investimento, ha deliberato di procedere al ripristino e alla realizzazione di un nuovo ponte stradale in via della Carnaga.  La progettazione prevede, oltre al ripristino dell’esistente ponte che non sarà demolito ma che sarà destinato al solo transito ciclopedonale, anche la realizzazione di un nuovo ponte stradale. Su richiesta del Comune di Varese, la società Ferrovie Nord spa si è dichiarata disposta ad eseguire l’opera.  

Per quanto riguarda invece il completamento dei lavori di rifacimento del cavalcaferrovia di Via Milano, dopo l’intervenuta risoluzione del contratto con la Guerrino Pivato S.p.A., a causa della grave crisi societaria che ha colpito quest’ultima, è stato affidato con procedura negoziata indetta da Ferrovie Nord al Consorzio Stabile Itaca s.c.a.r.l., con sede in Avezzano (AQ), che si avvarrà – come impresa esecutrice – della consorziata Tuzi Costruzioni Generali S.p.A. di Balsorano (AQ).

L’importo dei lavori appaltati, al netto del ribasso offerto pari al 3%, ammonta a € 935.728. I lavori riprenderanno la prima settimana di maggio.
Il termine per l’esecuzione dell’intervento è fissato in 180 giorni.

14 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi