Varese

Abdul Sensibile interviene (on line) al Caffè della Greco

Da sinistra Lavinia Limido, responsabile giovani UI di Varese, e Raffaella Greco a dialogo con Abdul

Colpo di scena, avrebbe detto Mike Bongiorno. Questa sera, in occasione della seconda puntata del “Caffè della Politica” di Raffaella Greco, candidato sindaco per il partito Unione Italiana, si parlava di politica e new media. Invitati al confronto i direttori di testate on line del territorio: Andrea Giacometti, direttore di Varesereport, e Gianni Beraldo, direttore di Varese7 Press. Tutti attendevano, insieme alla Greco, il famoso Abdul Sensibile, il personaggio noto ai frequentatori della Rete, promotore della Lista Kebab.

Grande la delusione dipinta sui volti dei presenti, dato che di Abdul non c’era traccia. Avrebbe dovuto venire vestito da Gheddafi. Iniziato il confronto sulla cultura a Varese, ad un certo momento Abdul Sensibile si è fatto vivo, sì, ma chattando. Raffaella Greco ha risposto e dialogato, per pochi minuti, con il misterioso personaggio virtuale. Non poteva esserci modo migliore per introdurre il confronto sui new media. Abdul è infatti uno dei personaggi più noti presenti sul social network Facebook.

14 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi