Varese

Ibba (Adc): project financing per nuovo stadio di Varese

Il candidato Adc a Varese, Flavio Ibba

Presa di posizione di Flavio Ibba, candidato sindaco a Varese per l’Alleanza di Centro, sul  nuovo stadio. Affronta il tema più da tifoso che da amministratore: “non deve più accadere quanto avvenuto durante la festa del centenario del Varese; c’era chi mangiava e chi pagava per guardare”, senza poi più di tanto alludere al fatto che i tifosi “veri”, quelli “non VIP” sono stati esclusi dal catering. Non vennero invitati i tifosi che consentono oggi questo sogno come ad esempio Gianni Fava che nel 2005 firmò una fideiussione personale di 400.000 euro per salvare il Varese Calcio dal fallimento.

Durante tutto il suo mandato da consigliere comunale, Ibba ha cercato di portare in discussione argomenti inerenti il calcio e le strutture destinate agli sportivi, incontrando, il più delle volte, scarsa sensibilità da parte dei suoi interlocutori. Da oltre un anno, ad esempio, chiede senza trovare condivisione, la convocazione della commissione sport per condividere un percorso di azione politico-amministrativa per la creazione del nuovo stadio.

Anche nella discussione dell’ultimo bilancio ha riproposto un ordine del giorno inerente allo stadio, ricevendo ancora una volta una risposta negativa: la “giustificazione di Fontana”, infatti, è stata che le opere finanziate in bilancio e proposte dalla Giunta erano inemendabili in quanto strettamente necessarie. Lascio giudicare se è “strettamente necessario” migliorare i posti a sedere , già dignitosi, in tribuna, creare non una , ma ben due sala stampa e spendere 650.000€ per i tifosi ospiti della curva sud anziché , come proposto da Ibba, acquistare 3000 seggiolini (75.000€) per i distinti ( che, tra l’altro avrebbero potuto essere riutilizzati in una nuova struttura).

Ibba, di sangue biancorosso, uno di quelli che non molla mai, si propone come sindaco con ben chiara l’idea e il compito di realizzazione il nuovo stadio a Varese. “La Società biancorossa ha dato prova di essersi impegnata seriamente per la crescita della squadra ed i risultati più che lusinghieri stanno a confermarlo; adesso tocca all’Amministrazione Comunale compiere uno sforzo per venire incontro alla Società. La città ed i tifosi meritano una nuova struttura, più moderna e confortevole, adatta ad una squadra che milita ad alti livelli e si candida addirittura per la serie A.”

Ecco il programma di Ibba: proget financing per la realizzazione di un nuovo stadio sull’area di quello esistente e coinvolgere i privati che vogliano investire. “Nel 2005 è stata persa una grande occasione e chi si oppose al progetto di Sogliano dovrà assumersi le proprie responsabilità. Adesso, con la crisi in atto, sarà molto più difficile trovare qualcuno disposto ad investire, ma non disperiamo; si potrebbe riprendere quel bellissimo progetto di Paghera, o un altro di pari livello, e stimolare “ nella massima trasparenza” i privati con una politica amministrativa ed urbanistica rapida e senza equivoci”. Altre città lo hanno già fatto con successo e a costo ridottissimo per l’Amministrazione Comunale.

4 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Ibba (Adc): project financing per nuovo stadio di Varese

  1. giorgio il 4 aprile 2011, ore 16:56

    Ibba chi? Quello del DASPO? ma per favore!!!

Rispondi