Varese

Elezioni: Lega, poche novità sotto il Sole (delle Alpi)

Nulla di nuovo sotto il Sole (delle Alpi) in casa leghista, in vista delle imminenti elezioni comunali di Varese. Saranno sostanzialmente ricandidati i consiglieri comunali uscenti, con poche eccezioni. E’ il caso di Marco Caccianiga, una presenza autorevole nelle file del Carroccio, che dopo due mandati da  assessore allo Sport e una ventina di anni tra i banchi del Salone Estense, ha deciso di farsi da parte. Altre due consigliere che non presenti in lista sarebbero Laura Siluri e Silvia Marano.

Ricandidati invece gli altri consdiglieri, a partire dal capogruppo Sergio Ghiringhelli, oltre al segretario cittadino Carlo Piatti, Andrea Porrini, Emanuele Monti e Giulio Moroni. Per quanto riguarda gli assessori, Fabio Binelli e Gladiseo Zagatto restano in forse.

In lista anche i presidenti di circoscrizione: Massimo Realini, Fabrizio Nova e Gianluigi Lazzarini. Una realtà importante in tutte le liste, quella dei consiglieri circoscrizionali, dopo la norma che ha stabilito la morte dei parlamentini cittadini.  In lista troveremo dunque anche i consiglieri circoscrizionali uscenti, Angelo Daverio, Anna Botter, Carla Ambrosetti, Roberto Parravicini, Cristina Algisi, Angelo Malnati e Tommaso Ballerio.

Tutti a sostenere il candidato sindaco (leghista) Attilio Fontana, di fatto l’unico candidato vero fin dall’inizio. Non si sente più parlare, invece, di una “lista del sindaco”, un’ipotesi che si era fatta nei mesi scorsi anche da parte dello stesso Fonatana, una lista con personalità legate al mondo della società civile e delle professioni. Ipotesi che, invece, il candidato sindaco del centrosinistra, Luisa Oprandi, sta concretamente realizzando.

3 aprile 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi