Varese

Il piccolo centro dell’ex Udc Flavio Ibba

Il consigliere ex Udc Flavio Ibba

Continuano a moltiplicarsi i candidati sindaci in vista delle vicine elezioni comunali di Varese. L’ultimo, in ordine di presentazione, è il Flavio Ibba, 34 anni, consigliere comunale da 5 anni, eletto nelle liste del partito di Casini. Ibba ha deciso di uscire dall’Udc e di candidato sindaco con uno dei simboli dei “responsabili” che, a livello nazionale, sostengono il claudicante governo di Silvio Berlusconi, l’Alleanza di Centro di Francesco Pionati.

L’uscita dall’Udc e la presenza in aula con il simbolo Adc avverranno già in occasione della seduta di oggi del Consiglio comunale. Un consigliere in meno per l’Udc varesina, che nel capoluogo sostiene il centrodestra, a differenza di quanto accade a livello nazionale. Da un punto di vista politico, dunque, Ibba resta nell’area della maggioranza, con un simbolo che risulterà certamente interessante soprattutto nell’ipotesi che, al secondo turno, si apra la ricerca di sostegni al candidato sindaco Pdl-Lega.

Già in vista di questo passo, già da qualche settimana Ibba ha lanciato  una campagna di ascolto dei cittadini, sottoponendo un questionario dal titolo “Quanto sei felice di vivere a Varese da 1 a 10?”.  Ibba spiega la sua scelta di uscire dall’Udc con il suo disaccordo con il suo ex partito a livello nazionale. E spiega che lui si candida a primo cittadino della città perchè convinto di avere tutte le caratteristiche per esercitare questo ruolo e in nome degli ideali del popolarismo e del cattolicesimo liberale europeo.

28 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Il piccolo centro dell’ex Udc Flavio Ibba

  1. puzzailsignorvincenzo il 28 marzo 2011, ore 22:34

    Difficile che arrivi all’uno per cento.

Rispondi