Milano

Poeti francesi secondo Scotto. Reading al Piccolo

Il Teatro Studio Expo a Milano

“Nuovi poeti francesi”: è il titolo della serata che il Centre culturel français, in collaborazione con il Piccolo Teatro, dedica alla poesia francese contemporanea, in occasione della pubblicazione, per i tipi di Einaudi, di una nuova antologia dedicata a venti poeti d’oltralpe.

Martedì 29 marzo (ore 20.30) al Teatro Studio Expo, il traduttore, poeta e docente varesino Fabio Scotto, curatore dell’antologia e traduttore (con Fabio Pusterla) delle poesie scelte, introduce i poeti Olivier Cadiot, Benoît Conort, Sylvie Fabre G., Gérard Noiret, Jean-Baptiste Para, Christian Prigent, Martin Rueff, Ryôko Sekiguchi, Alain Veinstein, André Velter. I loro versi, nella traduzione italiana, saranno letti da Laura Marinoni, Massimo Popolizio, Mariangela Granelli e Tindaro Granata.
La serata, a cura di Carmelo Rifici, sarà accompagnata dalle musiche eseguite dal vivo al pianoforte da Roberto Vacca.

“Alla lettura di questi poeti – dice Fabio Scotto – emergono, fra i tratti comuni a molti di essi, il senso della lingua come spazio conflittuale ma abitabile e plurilinguistico (molti di loro sono traduttori); la possibilità odierna di sopravvivenza di una parola come musica e canto in versi e in prosa, per quanto provocatorio e dissonante; la presenza della vita in luoghi e spazi non solo astratti che possa dare ancora pieno senso allo scrivere come gesto a suo modo laicamente salvifico”.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Per maggiori informazioni, visita il sito del Centre culturel français.

24 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi