Varese

Fontana: accogliamo con calore il presidente

Riunioni per la sicurezza e la viabilità, ma anche per non tralasciare ogni minimo dettaglio. Obiettivo: accogliere al meglio la visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lunedì 21 marzo. Il segretario generale, Filippo Ciminelli, sta coordinando lo staff comunale impegnato nei sopralluoghi e negli incontri per definire il programma della visita a Palazzo Estense, secondo le indicazioni del Cerimoniere del Quirinale, della Prefettura e della Questura.

“Sarà un piacere illustrare al Presidente, seppur in un tempo limitato, le bellezze della nostra città e del nostro Palazzo – spiega il sindaco Attilio Fontana -. Il presidente avrà modo di conoscere le tre realtà cittadine: le istituzioni, l’università e il mondo economico. Per quanto riguarda il Comune,  visiteremo insieme la mostra al Salone Estense. In Sala Matrimoni incontrerà poi assessori e consiglieri comunali, insieme a una rappresentanza del consiglio provinciale. Sicuramente presenti i vertici regionali, insieme a rappresentanti del Governo e del Parlamento. Invito i varesini ad accogliere con calore il Presidente: ci saranno momenti in cui Napolitano saluterà i cittadini. Se fosse una bella giornata già in via Sacco, verso le 11”.

L’ultima riunione con lo staff del Quirinale sarà sabato mattina.  “In questi giorni stiamo definendo il piano viabilità – precisa il segretario generale -: sicuramente via Sacco sarà chiusa al traffico veicolare, dalle 9 .30 alle 13 circa. Appena pronta l’ordinanza, tra venerdì e sabato, la comunicheremo integralmente, così come le piccole deviazioni dei bus. Le vie saranno transennate , ma comunque accessibili alla gente. I Giardini Estensi, per motivi di sicurezza, resteranno chiusi al pubblico dalle ore 17 di domenica. Aperti invece, seppur con controlli agli accessi, gli uffici comunali di Palazzo Estense siti al piano terra. Devo dire che la macchina organizzativa già messa in campo per il G6 sta lavorando bene, l’esperienza ci è stata molto utile!”.

Ad accogliere il Presidente, nel cortile d’onore, gli studenti di diverse scuole cittadine e provinciali, da Solbiate ad Induno. In particolare, i bambini della classe  IV A della scuola primaria Fermi di Bobbiate leggeranno una poesia al Presidente e a sua moglie.

Per quanto riguarda gli uffici saranno aperti al pubblico l’Anagrafe, il Protocollo, l’Ufficio Tributi e i Cimiteriali (siti al piano terra), mentre per gli uffici posti al primo piano non sarà consentito l’accesso al pubblico durante l’intera mattinata.  Gli stessi uffici aperti al pubblico subiranno una breve interruzione del servizio (pochi minuti) solo in occasione dell’arrivo del Presidente (ore 11 circa) e della sua partenza da Palazzo (ore 12 circa).

Gli uffici della Polizia locale (comando via Sempione) resteranno chiusi tutta la mattina, fino alle ore 13, per esigenze di servizio del personale. Secondo le prime indicazioni della Questura, il Comune e la Polizia locale provvederanno al transenna mento lungo le vie Sacco, Ravasi e piazza Monte Grappa, che saranno anche chiuse al traffico (seguiranno dettagli nell’apposita ordinanza).

Divieto di parcheggio  sui percorsi: via Sacco, via Sanvito, via XXV Aprile, piazza Libertà, via Montebello, via Verdi, via Copelli, via Sant’Antonio, via degli Alpini, via Bizzozero, via Ravasi, via Spinelli, piazza Repubblica, via Manzoni, via Bernascone, via Marcobi, piazza Monte Grappa, corso Moro, via V. Veneto, piazza XX Settembre, via Orrigoni, via Piave, via Magenta, largo Flaiano, ingresso raccordo autostradale.

Sempre per motivi di sicurezza saranno rimossi i cassonetti dei rifiuti entro le ore 20 di domenica alle strade indicate per la sosta e dai siti di interesse per la visita (Comune, Prefettura, Università e Camera di Commercio).

I Giardini Estensi ed il parcheggio di via Verdi saranno chiusi al pubblico da domenica 20 marzo alle ore 17 fino a lunedì 21 marzo alle ore 13. Chiuso nello stesso orario il parcheggio di piazza Motta (ad eccezione che per i dipendenti). La mostra allestita a Villa Mirabello, domenica chiuderà alle 17 invece che alle 17.30. Chiusa anche al mattino del 21 marzo, sino alle 13 (sempre per motivi di sicurezza legati all’accesso al parco), mentre al pomeriggio sarà aperta al pubblico. Il Comune ha infatti disposto l’apertura eccezionale delle sedi museali cittadine in occasione della visita presidenziale. Il bar del Comune sarà aperto, mentre saranno chiusi i bar e le attività all’interno del perimetro dei Giardini.

16 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi