Varese

Ricordato Bergamaschi ad un anno dalla scomparsa

Marino Bergamaschi

Una giornata dedicata a Marino Bergamaschi, ad un anno dalla sua improvvisa scomparsa. Il 9 marzo 2010, si diffuse la notizia della morte inaspettata del direttore di Confartigianato Varese. E lunedì 14 marzo si terrà a Milano, presso il centralissimo Palazzo Giureconsulti, a partire dalle 17.45, un convegno dedicato a Bergamaschi. L’appuntamento, al quale parteciperà come relatore l’economista Stefano Zamagni, è realizzato con Confartigianato Lombardia e con la Fondazione San Giuseppe, e diventerà un punto fermo di riflessione che si ripeterà ogni anno.

Non solo il convegno, ma anche un volume è stato dedicato  a Bergamaschi, una lunga esperienza nella Cisl, primo segretario del sindacato bianco dell’Altomilanese, prima di approdare all’Associazione Artigiani di Varese. Il volume si intitola “Economia e responsabilità sociale: fare impresa”, opera che rientra nella serie “Dialoghi con…”. Ad approfondire un’idea d’economia intrecciata con i valori etici come la persona è lo stesso Zamagni.

Come ha detto oggi il successore di Bergamaschi, Mauro Colombo, attuale direttore di Confartigianato di Varese, è stata indelebile la traccia che Bergamaschi ha lasciato nell’associazione di viale Milano. “Ciò che siamo oggi – ha detto ancora Colombo – lo dobbiamo in gran parte proprio a lui”. Per Andrea Bianchi, a lungo a fianco di Bergamaschi, “lui era la testimonianza di cosa significhi essere un uomo libero”.

9 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi