Varese

No al pino tricolore per Napolitano. “Non è sobrio”

Piazza Monte Grappa e il pino

Una missiva del sindaco di Varese, Attilio Fontana, diretta al presidente di “Varese per l’Italia”, Luigi Barion, dice no alla proposta di addobbare il pino di piazza Monte Grappa con 150 tricolori in occasione della visita ufficiale del presidemnte della Repubblica, Giorgio Napolitano, nella città giardino.

No, dice il primo cittadino, al presidente Barion, dopo avere ”sentito il Capo cerimoniale del signor presidente della Repubblica”. E dopo avere apprezzato “il fervore delle vostre iniziative”. Questa amministrazione, però, continua il sindaco, “ritiene di mantenere la manifestazione con toni più sobri avendo comunque già dato disposizioni per il posizionamento delle bandiere”. Dunque, bandiere in città, ma non sul grande albero nella piazza centrale della città. Un omaggio al Presidente non abbastanza sobrio.

9 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “No al pino tricolore per Napolitano. “Non è sobrio”

  1. Giovanni. il 9 ottobre 2011, ore 00:49

    A proposito del pino di piazza Monte Grappa.
    Recentemente qualcuno ha avanzato l’idea di farlo abbattere in quanto impedisce, da una cera angolazione, la vista del campanile. Appellandomi all’estetica suggerirei allora di piantarne altri, questo sì, per nascondere la costruzione ex Standa, così tanto in armonia con i vicini palazzi storici del centro.
    E quanti altri se ne dovrebbero piantare per nascondere altrettante opere !
    Ci sono interventi molto più urgenti da affrontare…

Rispondi