Varese

Negozi aperti il 17 marzo? Tace il Comune di Varese

Non è ancora chiaro se il giorno per la celebrazione dell’Unità d’Italia, il 17 marzo, quali siano le direttive del Comune di Varese sull’apertura degli esercizi commerciali.

Un problema su cui la candidato sindaco di Varese per l’Unione Italiana, Raffaella Greco, attacca la giunta Fontana.  ”In questi giorni come candidato sindaco sono stata contattata da alcuni esercenti, e mi sono confrontata con i loro dubbi in merito alle disposizioni che intende attuare l’amministrazione cittadina. Sono tutti ancora in attesa di una direttiva chiara dal Comune”.
 
Continua la Greco: “Mi chiedo come mai ai primi di marzo non ci siano ancora delle linee guida chiare per i negozianti (e di conseguenza per i commessi), lasciati in balia degli eventi. Certamente le associazioni di categoria daranno una disciplina in merito, ma stupisce davvero come Palazzo Estense rimanga immobile e silenzioso, permettendo il dilagare dell’incertezza. Tutti ne parlano, tutti si domandano, ma nessuno risponde”.
 
La Greco accusa di “latitanza” l’amministrazione cittadina che “indipendentemente dalla volontà di celebrare o meno la ricorrenza nazionale, dimentica di coordinare l’attività dei negozianti e di conseguenza dei dipendenti, causando numerosi disagi per le famiglie”.

3 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi