Gavirate

Hub australiano, taglio del nastro con Arbib

Il presidente Amoroso e il ministro Arbib

Taglio del nastro, questa mattina, alla presenza del ministro australiano per lo Sport, Mark Arbib, del centro per gli atleti australiani a Gavirate, sulle sponde del lago. Come ha sottolineato il presidente della Provincia di Varese, Dario Galli, “l’impresa di avere un hub sportivo in questo territorio rientra nella strategia della provincia di Varese di  mettere a disposizione  e promuovere la propria ospitalità e  qualità paesaggistica attraverso lo sport, caratteristiche che sono riuscite a  “convincere” gli  atleti australiani che hanno apprezzato queste qualità per altro a due passi dall’aeroporto intercontinentale di Malpensa e nel cuore dell’Europa”.

L’European training centre a Gavirate,  da oggi inizia a funzionare da vero e proprio snodo per gli atleti delle nazionali australiane che potranno allenarsi e impegnarsi nelle varie discipline  presso gli impianti disseminati nel territorio dei laghi: triathlon, basket, swimming, volley, ciclismo, canoa, sailing, calcio, atletica, tennis, tiro con l’arco e, vorrei sottolinearlo con forza: rowing. Il tutto in vista dei campionati europei nel 2012, del master nel 2013 e, forse, anche dei campionati del mondo del 2015. 

Nel pomeriggio è stato il presidente della Camera di Commercio di Varese, Bruno Amoroso, ad incontrare nelle sale del Centro Congressi “Ville Ponti” il ministro dello Sport australiano. L’incontro ha fatto seguito all’inaugurazione questa mattina a Gavirate, sulle sponde del Lago di Varese, del nuovissimo “Centro Sportivo Europeo dell’Australia”. Una struttura che servirà agli atleti del paese oceanico per la preparazione e l’ambientamento in vista dei Giochi Olimpici di Londra 2012 e delle future competizioni che si svolgeranno sul suolo europeo.

3 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi