Varese

8 marzo al Salone Estense, creatività in festa

L'assessore Patrizia Tomassini

Le donne varesine si scoprono poetesse e scrittrici. Fantasia, rime e voglia di raccontarsi insomma, per una Festa della donna all’insegna della creatività. L’assessore alle Politiche Educative e Pari Opportunità Patrizia Tomassini ha organizzato, martedì 8 marzo, dalle 17 alle 20 nel Salone Estense, un pomeriggio da trascorrere insieme, “per far emergere le tante qualità di noi donne” precisa l’assessore.

Lo slogan scelto è “Donne Nonsoloinfesta”. Sono già pervenute tante adesioni per la manifestazione, da tutta la provincia: soprattutto donne poetesse e scrittrici che leggeranno brani delle loro opere, ma anche fotografe, pittrici, cantanti e attrici.
“Abbiamo invitato le donne a partecipare – spiega l’assessore – L’entusiasmo delle risposte mi ha contagiato. Raccontiamoci, ho detto loro, e l’8 marzo incontriamoci per confrontare esperienze e passioni  di tutti i giorni, a casa, al lavoro, nel tempo libero, nel sociale, nello sport. Nell’invito avevo indicato “Puoi cantare, recitare, leggere, disegnare, suonare…Insomma, mostrare i mille modi di essere donna. Non solo in festa. Ho voluto che le donne non fossero “il pubblico” che va ad uno spettacolo, ma fossero loro stesse le protagoniste”.

Ma l’invito è rivolto anche a tutti coloro che vorranno essere presenti al Salone Estense, anche non in prima persona. “E saranno benvenuti anche gli uomini,  naturalmente!” conclude l’assessore Tomassini.

2 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi