Varese

Cortisonici, un festival bello e…biodegradabile

Pin-up primi anni Ottanta per Cortisonici 2011

Per il terzo anno consecutivo Legambiente rinnova la collaborazione con il festival internazional-varesino di cortometraggi “Cortisonici”, a Varese dal 22 al 26 marzo, a cui si aggiunge un prefestival a partire dal 18 marzo.

Anche quest’anno ritorna più che mai il tema della sostenibilità, che Legambiente e Fiab-Ciclocittà promuoveranno fornendo gratuitamente 15 “Bicisoniche”: biciclette a disposizione dello staff e degli ospiti del festival per ogni loro spostamento tra una sede e l’altra della manifestazione. Ovviamente tutto il pubblico cortisonico è invitato a seguire l’esempio, raggiungendo i luoghi del festival sulle due ruote piuttosto che in auto: oltre ad azzerare le emissioni di anidride carbonica si azzererebbe anche l’annoso problema del parcheggio.
 
Quest’anno inoltre, per la prima volta, le votazioni saranno interamente biodegradabili!  Infatti Legambiente fornirà, grazie alla partnership con Novamont, 800 penne in Mater-Bi ®, che saranno utilizzate dal pubblico per i temutissimi (dagli autori dei corti) giudizi popolari! Le penne prodotte dall’azienda italiana sono ormai note in tutto il mondo: oltre ad aver ricevuto vari riconoscimenti internazionali, sono state utilizzate ufficialmente al primo Summit Internazionale sull’ambiente e lo sviluppo sostenibile promosso dall’Onu a Rio De Janeiro nel 1992.
 
I volontari dell’associazione ambientalista saranno infine a disposizione dell’organizzazione per l’intero periodo del festival, svolgendo un ruolo attivo nella promulgazione delle informazioni e in tutte le attività collaterali.

1 marzo 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi