Busto Arsizio

La magia di Wonderland sul palco del Manzoni

Il manifesto dello spettacolo di 13Viole

Uno spettacolo che merita attenzione, quello che il 3 marzo, tra meno di una settimana, approderà sul palco del Cinema Teatro Manzoni di Busto Arsizio. E’ lo spettacolo Teail palco dello storico teatro ospiterà “Wonderland – Segui il Coniglio Bianco”, ultimo lavoro di 13Viole che si afferma così nel campo dello spettacolo magico portando sulla scena un evento unico in Italia, fusione di discipline artistiche diverse ma complementari e che promette di riportare nei teatri un pubblico nuovo, giovane.

Ecco la trama dello spettacolo: un uomo di carriera, lo stereotipo del businessman, succube delle spietate regole della razionalità economica, si trova all’improvviso a fare i conti con la sua Fantasia, che si incarna davanti ai sui occhi nella forma di una splendida danzatrice orientale, padrona degli incantesimi che governano il mondo dell’irrazionale. La Razionalità si scontra con la pura assenza di regole.

Dunque, Razionalità contro Fantasia, uomo contro donna. Un viaggio alla riscoperta della propria meraviglia. Questi gli elementi attorno cui nasce Wonderland. Una fortissima simbologia già a partire dal sottotitolo: “Segui il coniglio bianco”. Perché il coniglio bianco è un’occasione. L’occasione di perdersi nella magia della vita, e di riscoprire che al mondo ci sono cose meravigliose che spesso dimentichiamo di guardare perché assorbiti dalle nostre faccende quotidiane, dal nostro lavoro e dai nostri impegni. E’ la Razionalità che si scontra con la Fantasia che ci chiede: siamo ancora capaci di stupirci? Sappiamo ancora fermarci a guardare le stelle per esprimere un desiderio?

Per quanto riguarda la colonna sonora, essa è dedicata e minuziosamente creata ad hoc accompagna ogni scena di Wonderland, dall’apertura del sipario sino all’uscita dalla sala. Lo spettatore percepirà la musica come la naturale espressione di ciò che accade in scena. A volte quasi la voce degli attori, dei maghi, delle odalische, altre volte il diabolico tappeto sonoro che accompagna le grandi illusioni, i colpi di scena e le coreografie di danza. Comica, umoristica, seria e solenne, questa colonna sonora esprime appieno il tormentato percorso di ogni essere umano che decide di affrontare un cambiamento

Nello spettacolo la Danza Orientale si fonde con la magia e con la narrazione per creare un connubio indissolubile tra quello che non è semplice coreografia intesa come il susseguirsi di passi l’uno dopo l’altro, ma parte integrante dello sviluppo narrativo di Wonderland. Le danzatrici in scena rappresentano le ancelle della Fantasia, incarnazione di tutto quello che di meraviglioso può offrire all’uomo che decida di abbandonarsi ad essa. Magiche, sensuali, eleganti e coinvolgenti le loro movenze saranno il contorno intrigante di molte illusioni. Le coreografie prendono ispirazione da uno stile Tribale che nasce negli Stati Uniti alla fine degli anni ’80. Una forma di danza elegante e raffinata, creata come espressione di femminilità autentica che si distingue dalla Danza Orientale classica per il vocabolario di movimenti ispirato non solo a quest’ultima, ma anche alle danze di folklore del Nord Africa, alla Danza Indiana e al Flamenco, e per l’uso di costumi e gioielli dal forte richiamo etnico.

Wonderland si presenta con un carattere di forte novità nel panorama teatrale italiano, proponendo la magia in un contesto differente da quello del classico cabaret magico o varietà. In Wonderland la magia è parte integrante dello spettacolo, sottotesto della trama e degli accadimenti in scena. Oltre a numeri magici classici, il teletrasporto di un mago da una parte all’altra della sala teatrale, numeri inediti sono stati studiati appositamente per Wonderland. Un’innovativa levitazione, brevettata da 13Viole, in cui un mago vola attorno ad un altro; un duello ai confini della razionalità in cui le spade si staccano dalle mani dei maghi e volando danzano attorno a loro, sono solo alcuni dei numeri di magia mai presentati in Italia che lo spettacolo può vantare.

Altre informazioni sul sito ufficiale: http://wonderland.13Viole.org/  Per contatti: http://wonderland@13Viole.org

27 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi