Marnate

Anpi: no alla via in memoria del razzista Almirante

Almirante all'Università di Roma

Per fortuna che c’è l’Anpi. Alla notizia che l’amministrazione comunale di Marnate intende dedicare una via a Giorgio Almirante, uomo della Repubblica sociale, oltre che a lungo segretario del Msi, la vibrante (e condivisibile) reazione di Angelo Chiesa, a nome del Comitato provinciale dell’Anpi di Varese.

“Il comitato provinciale di Varese dell’Associazione nazionale partigiani d’italia,  presa conoscenza dell’avvenuta decisione dell’amministrazione comunale di Marnate di dedicare una via alla memoria di Giorgio Almirante,  esprime una vibrata protesta per una scelta che contraddice la storia di una localita’ che ha visto,  durante la lotta di Resistenza,  l’attiva presenza di una formazione partigiana, “La Costanzia”, di matrice cattolica”.

“La decisione  assunta – continua Chiesa – è una offesa alla memoria di tanti ebrei ed antifascisti caduti durante le repressioni fasciste di carattere antisemita sostenute da Giorgio Almirante con i suoi scritti e la sua attivita’ dichiaratamente  razzista. I partigiani e gli antifascisti si augurano che tale decisione sia revocata anche per svelenire il clima di  contrapposizione  non certo favorevole allo sviluppo di  un dibattito democratico”.

per il comitato provinciale  anpi  varese

angelo chiesa

26 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi