Canton Ticino

Sebastiano Vassalli al Museo Hesse di Montagnola

Sebastiano Vassalli

Per la serie di incontri “Aperitivo con lo scrittore”, a cura di Rossana Maspero, con letture di Antonio Ballerio, sabato prossimo 26 febbraio, alle ore 17.30, presso il Museo Hermann Hesse a Montagnola (Canton Ticino), sarà ospite Sebastiano Vassalli, uno dei migliori, più appartati, efficaci e riconosciuti narratori del panorama letterario italiano.

Vassalli –nato nel 1941 a Genova ma che da sempre vive nel novarese, dove ha ambien-tato anche alcuni dei suoi romanzi- è autore di tanti e molto amati libri tra cui ricordiamo, dopo una prima stagione di prove sperimentali, La notte della cometa, L’oro del mondo, La Chimera (Premio Strega e Campiello 1990), Marco e Mattio, Cuore di Pietra, Arche-ologia del presente, Dux: Casanova in Boemia, La morte di Marx e altri racconti e L’italiano.

Nel 2010 è tornato al grande romanzo con “Le due chiese”, una sorta di incursione nella storia minuta avvolta dalla grande Storia, come aveva già fatto in alcuni dei lavori prece-denti.

Restio ad ogni esibizione di sé e mondanità, Sebastiano Vassalli ha da sempre messo tutta la sua forza nella scrittura convinto com’è che sia “il mestiere più antico del mondo, che risponde a una necessità degli esseri umani, a un loro bisogno fondamentale: quello di raccontarsi” ; perché -parafrasando lo stesso Vassalli – le parole trattengono la vita e la poesia è vita che rimane impigliata in una trama di parole.

L’incontro di sabato 26 febbraio al Caffè Boccadoro del Museo Hermann Hesse curato da Rossana Maspero sarà l’occasione – intrecciando parole e letture interpretate da Antonio Ballerio – per avvicinare Sebastiano Vassalli e la sua scrittura. Entrata libera

20 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi