Varese

Confesercenti: dipendenti replicano sulla Cig in deroga

Egregio Direttore, 

i dipendenti della Confesercenti e della corrispondente società di servizi vogliono replicare alle dichiarazioni fatte da un “sua lettrice” in merito alla cassa integrazione che ci vede coinvolti e ci dissociamo dalle affermazioni fatte da chiunque abbia scritto quella lettera.

La decisione della cassa integrazione in deroga, a rotazione e per tutto il personale, dirigenza compresa, è stata ampiamente motivata a noi dipendenti dal Direttore Gianni Lucchina.

Allo stato attuale niente ci lascia intendere che ci saranno tagli del  personale per il  2011 o nel prossimo futuro. Siamo certi che la cassa integrazione in deroga sarà solo una frase transitoria, come dichiarato dal Direttore e che tutti insieme lavoriamo e lavoreremo ogni giorno con serenità e con grande volontà, così come abbiamo sempre fatto, superando questo momento. 

Lettera firmata

I dipendenti

17 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi