Varese

Si animano le opere di Colombo alla Galleria Ghiggini

Colombo con l'assessore Tomassini

Bambini attenti e divertiti davanti alle coloratissime “Storie di paesaggi”, che questa mattina Chicco Colombo ha proposto presso la Galleria Ghiggini di Varese. Un evento che mette insieme cose diverse: le installazioni di Colombo, composte da un quadro di grandi dimensioni, un teatrino kamishibai e un libro illustrato, elementi uniti tra loro, sono le quinte naturali di laboratori e workshop rivolti alle scuole di Varese, ma sono anche componenti di una mostra originale e  suggestiva, che ha una sua autonomia e può essere visitata.

Questa mattina al taglio del nastro, avvenuto alla presenza dell’assessore ai Servizi educativi del Comune di Varese, Patrizia Tomassini, erano presenti molti bambini accompagnati dai genitori, che hanno assistito sbalorditi ai racconti che Colombo, da vero cantastorie, capace di unire la bravura dell’affabulatore alla gestualità dell’attore e alla leggerezza del saltimbanco, ha dipanato nello spazio della Galleria Ghiggini. Un’azione, quella di Chicco, in grado di animare le sue opere, dare loro voce e fantasia, renderle capaci di interagire con le emozioni dei piccoli spettatori.

La mostra-workshop parte oggi ed arriva fino al 20 febbraio, un periodo in cui insegnanti e alunni delle scuole dell’infanzia e primarie varesine, potranno partecipare alle visite guidate condotte da Chicco Colombo. Che oggi, oltre alla brava Betty Colombo, aveva anche il supporto di Eileen Ghiggini, che segue in termini organizzativi la singolare iniziativa per tutta la sua durata.

13 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi