Varese

I leaders della Junior Chamber incontrano il territorio

Da sinistra, l'assessore Angelini, la giornalista Chiara Milani, l'assessore Brianza

Dal 17 al 20 febbraio, i leader europei dell’associazione Junior Chamber International si riuniranno nella provincia di Varese. Un appuntamento al quale guardano con attenzione gli esponenti delle istituzioni che coltivano il sogno di una Varese provincia turistica. Alla presentazione della convention erano infatti presenti l’assessore alla Promozione del territorio del Comune di Varese, Enrico Angelini, e l’assessore alla Cultura e al Turismo della Provincia di Varese, Francesca Brianza, le due istituzioni interessate alle ricadute turistiche della presenza di quelli che sono stati definiti gli “opinion leaders” in arrivo nella nostra provincia.  

Non mancherà neppure il presidente mondiale dell’associazione, il giapponese Kentaro Harada, che incontrerà i vertici politici e istituzionali del territorio.

Diverse le iniziative che sono state messe in cartellone dagli organizzatori. Giovedì 17 febbraio, i partecipanti gusteranno i piatti tipici italiani in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Al municipio e presso l’Università dell’Insubria, ci saranno tre giorni di corsi incentrati sulla comunicazione ai tempi di Internet, corsi gratuiti aperti ai cittadini del Varesotto tra i 18 e i 40 anni.

Venerdi mattina 18 febbraio cerimonia in Comune a Busto Arsizio dove saranno consegnati i 2500 euro raccolti al Tempio Civico e destinati alla campagna benefica della Fondazione delle Nazioni Unite per portare zanzariere in Africa contro la malaria. Alla sera di venerdì nella solenne cornice di san Vittore concerto offerto dall’Ars cantus di Venegono Inferiore.

Nel pomeriggio di sabato 19 febbraio altra iniziativa benefica anti-malaria a Volandia a Busto, dove saranno venduti migliaia di Lindor che copriranno un aliante. Infine nella mattina di sabato al Salone Estense di Varese assemblea dei presidenti europei, mentre alla sera cena di gala presso le Ville Ponti.

Ampia la serie di enti che collaborano all’iniziativa: patrocinio del Ministero della gioventù e del Pirellone, e collaborazione del Comune di Varese, del Comune di Busto Arsizio, della Provincia di Varese, della Camera di commercio di Varese, dell’Agenzia del Turismo, del Varese Convention and Visitors Bureau.

10 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi