Varese

A Varese ora basta un clic per leggere la pagella

Da sinistra, Consolo e la Tomassini

I genitori degli 880 alunni che frequentano le scuole dell’istituto comprensivo 1 riceveranno le prime pagelle online. O meglio: un misto tra innovazione e tradizione. Quando infatti si presenteranno a scuola, l’ 11 e il 12 febbraio, mamme e papà visioneranno la pagella cartacea del primo quadrimestre, ma non la porteranno via. Riceveranno invece un codice e potranno consultarla a casa, sullo schermo del pc, accedendo ad un apposito sito.

Si tratta di un progetto pilota adottato dall’Istituto comprensivo 1, con la collaborazione dell’assessorato alle Politiche educative del Comune, presentato questa mattina dall’assessore Patrizia Tomassini e dal dirigente Salvatore Consolo.

“Si tratta di un mix di tradizione e innovazione – spiega l’assessore ai Servizi educativi del Comune di Varese  -: non solo un progetto tecnologico per le scuole, ma anche un servizio in più per le famiglie. Le scuole si stanno avvicinando alle tecnologie: dimostriamo che la tecnologia è positiva, costruttiva e facilitante per non avere troppi “pezzi” di carta in mano. E cerchiamo anche di seguire le indicazioni che vengono dal ministero”.

Come funziona la pagella? “Gli insegnanti – ha spiegato Consolo -  la compilano, durante i normali scrutini, con una speciale penna digitale dotata di telecamera, che funziona su carta digitale: si scrivono i voti come al solito. Quanto viene riportato viene trasmesso tramite USB al centro elaborazione dati, registrando e archiviando i voti. Quando i genitori, a casa, apriranno la pagella e la sfoglieranno vedranno la scrittura della maestra. Ai genitori, durante il colloquio, verrà consegnata la busta con il codice di accesso. Questo sistema è importante anche per l’avvio della fase di archiviazione digitale. Ora siamo in una fase intermedia”.

Venerdì: pagelle a Addolorata, Cairoli, Foscolo, Mazzini e Morandi. Sabato a scuola secondaria di primo grado Righi.
I genitori possono vedere la pagella del proprio figlio collegandosi al sito http://pagelleonline.infoschool.eu e inserendo il codice personale.

9 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “A Varese ora basta un clic per leggere la pagella

  1. Anita Intra il 9 febbraio 2011, ore 20:00

    Ma Tomassini per favore lavoro nel web da oltre 10 anni, presentaci questa soluzione come se fosse ovvia e non come assoluta novita’

  2. Patrizia Tomassini il 11 aprile 2011, ore 23:34

    Non è certo una novità soprattutto per una persona come Lei che lavora nel web da oltre 10 anni! E’ una novità, però, per le scuole di Varese. Le scuole dell’IC Varese 2 sono le uniche che hanno cominciato a utilizzare la pagella elettronica. Mi auguro che presto inizino anche le altre.

  3. ANITA INTRA il 29 giugno 2011, ore 21:39

    La crescita di internet come “driver” del cambiamento e’ ormai un dato di fatto. Gli strumenti digitali hanno un ruolo centrale e fondamentale .Internet si puo’ cominciare a considerare un mezzo di massa, ha altissimi livelli di penetrazione in tutto il mondo ed e’ uno strumento indispensabile per una buona parte della popolazione. E’ anche uno strumento sociale attraverso cui il lavoro, lo studio, l’informazione, il tempo libero diventano attivita’ legate alla logica della condivisione. Anche in Italia Internet segue il trend degli altri paesi europei. In base agli ultimi dati AUDIWEB, il livello di penetrazione di internet e’ elevato e ben distribuito tra i generi, fascia di eta’ e le aree geografiche. Bene aver iniziato, speriamo che questo progetto si diffonda rapidamente su tutto il territorio. Sarebbe interessante che nascano iniziative finalizzate a coinvolgere gli studenti in modo diretto all’utilizzo della tecnologia.

Rispondi