Varese

Pgt di Varese: ma chi l’ha visto? Se lo chiede il Pd

Continua l’interrogativo circa il destino del Piano di governo del territorio (il Pgt): chi l’ha visto? La maggioranza di centrodestra si era impegnata ad approvare prima della fine della legislatura, ma così non sarà, come è del tutto evidente. Una procedura farraginosa unita a incertezze politiche, hanno bloccato il semaforo verde per il Pgt, che vede ormai alcuni progetti affrontare una corsa solitaria, senza alcun riferimento ad una cornice complessiva, da piazza Repubblica ai vari progetti di parcheggi.

Dopo Legambiente, ora anche il Pd di Varese rilancia l’interrogativo con un’iniziativa. ”Idee di futuro a confronto” si intitola, con un sottotitolo che è tutto un programma e si esprime in una domanda rivolta alla maggioranza: “Lega e PdL, ma che fine ha fatto il piano di governo del territorio di Varese?”. L’iniziativa è in programma venerdì 11 febbraio, alle 21, presso il Collegio De Filippi (via Brambilla n. 15).

Introdurrà Roberto Molinari, segretario cittadino PD Varese, e poi prenderanno la parola la professoressa Maria Cristina Treu, ordinario di urbanistica al Politecnico di Milano “Dal Piano regolatore generale (prg) al nuovo piano di governo del territorio (pgt)”,  l’avvocato Davide Galimberti “Le proposte del Pd e i confini urbanistici della città”, Sergio Bresciani, presidente di Ance Varese “Le domande degli operatori e dell’associazione di categoria per rilanciare il territorio”. Chiude Emiliano Cacioppo, capogruppo PD Consiglio Comunale a Varese.

6 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi