Varese

Delitti esemplari di Aub con Silvio Raffo & Friends

Il poeta e scrittore Silvio Raffo

A Varese, in attesa che il Comune di Varese, che ha ripreso in gestione il Teatrino Santuccio, decida una programmazione per il 2011 (all’altezza dei tanti soldi che lo stesso Comune spende per affittare la struttura), nelle altre realtà “di base” si continua a proporre iniziative interessanti e, spesso, anche parecchio raffinate. Questa è la settimana delle “chicche”: prima, all’Apollonio, il 7, 8 e 9 febbraio, “Die Panne” di Friedrich Durrenmatt, uno svizzero anomalo e geniale, che ci racconta di un processo surreale che si conclude in maniera impensata. Ma venerdì 11 febbraio, presso il circolo culturale di Silvio Raffo, “Piccola Fenice”, a Masnago, alle ore 21, un altro piccolo, grande capolavoro sarà messo in scena dallo stesso Raffo e da alcuni suoi amici: si tratta di “Delitti esemplari” dello spagnolo Max Aub, anche lui geniale, benché più misconosciuto del precedente svizzero.

Anche in questo caso troveremo una verve surreale, condita con qualche goccia di humour noir, per tanti desideri, intenzioni, propositi di sopprimere qualcuno o qualcuna come meriterebbe. Un esempio? “Quell’attore era così cane, ma così cane che tutti pensavano – ne sono sicuro – ‘c’è da ammazzarlo’. Ma nel preciso istante in cui lo pensavo io, cadde qualcosa giù dal sipario e lo fece secco: Da allora vivo nel rimorso di essere stato io responsabile della sua morte. Coincidenze? Casualità? La forza della mente? Gli immaginari assassini, rei confessi, si raccontano. Narrandoci le loro esilaranti avventure.

I “Delitti esemplari” targati Piccola Fenice vedranno in scena lo stesso Silvio Raffo, circondato da Marika Nicora, Antonello Motta, Riccardo Tranquillini, Viviana Faschi e Pietro Lafortezza.

6 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi