Milano

Fontana e Taricco rimasti chiusi in ascensore. A Milano

Il sindaco Attilio Fontana

Un singolare episodio è capitato questa mattina al sindaco di Varese e presidente Anci Lombardia, Attilio Fontana. Appuntamento presso la sede dell’Anci a Milano per un breve incontro, con la presenza dello stesso Fontana, del segretario del Pd, Fabrizio Taricco, il sindaco di Buguggiate, Cristina Galimberti, e il segretario generale dell’Anci, Pierattilio Pippo Superti. Un breve incontro per poi recarsi a Palazzo Marino.

Ma come accade spesso nella vita, qualche imprevisto può cambiare il corso delle cose. Saliti sull’ascensore, questo si è bloccato tra il secondo e il terzo piano. “Sì siamo bloccati – dice Fontana ridendo -, ma sono insieme a Taricco del Pd, con cui sul federalismo siamo d’accordo su tutto”. In attesa di essere liberati, chissà, che qualche nuova alchimia politica possa essere messa a punto tra Carroccio e Pd….

2 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Fontana e Taricco rimasti chiusi in ascensore. A Milano

  1. ETTORE il 25 maggio 2011, ore 06:27

    MI AUGURO CHE TARICCO GLI ABBIA DETTO GENTILMENTE: FONTANA E LA TUA LEGA NORD PADANIA, PER CORTESIA, FUORI DALLE BALLE. ilpunzecchiatore.

Rispondi