Varese

Dalla giunta no alla Vas per il nuovo teatro di Varese

L'ex Caserma Garibaldi dove sorgerà il nuovo teatro

Semaforo verde alla riunione di giunta di oggi per escludere la VAS (Valutazione Ambientale Strategica) per il progetto di risistemare piazza Repubblica, che sarà realizzato con il sistema del project financing. La scelta di oggi è propedeutica alla variante del Piano regolatore e alla gara. Una decisione certamente non vista di buon occhio dagli ambientalisti, che anche recentemente hanno espresso la loro contrarietà alla scelta di ripetere ed estendere l’esclusione della VAS, che rischia di provocare gravi danni all’ambiente e sul territorio.

In effetti a Varese una VAS completa è stata adottata soltanto nel caso dell’intervento all’ex Malerba. In questo caso, invece, l’esclusione della VAS renderà i lavori più rapidi in una vasta area che comprende la piazza vera e propria, l’ex Caserma Garibaldi (dove sorgerà il nuovo teatro) e l’area dell’Apollonio che, invece, sarà destinato al privato per realizzare un immobile. La riunione di giunta di oggi è stata utile anche per definire i nuovi assetti degli uffici che seguiranno la VAS.

1 febbraio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi