Varese

Con “e-vai” debuttano le auto elettriche a noleggio

La presentazione del car-sharing alla stazione delle Nord di Varese

E’ entrato in funzione da oggi anche a Varese il servizio di car-sharing elettrico dal simpatico nome “e-vai”. Quattro Panda berlina a 4 posti ognuna e quattro “Teener” Movitron a 2 posti ognuna sono state collocate nel parcheggio interno a sinistra della Stazione Nord, auto elettriche che vengono alimentate da piccole postazioni che le affiancano.

I costi del noleggio di questi mezzi è di 5 euro per utilizzarli un’ora, e 10 euro per mezza giornata. Tutti possono iscriversi a questo servizio: per farlo è necessario recarsi personalmente alla postazione allestita in stazione presentando patente di guida e carta di identità. Si può così sottoscrivere  la quota annuale di adesione di 100 euro, quota che invece sarà eliminata per gli abbonati Trenitalia-Le Nord. Tra questi, coloro che sono già iscritti al servizio My-Link hanno diritto ad un primo noleggio gratis a Varese, da effettuare entro il 28 febbraio 2011. Il servizio è attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20.

Una novità che è stata lanciata questa mattina, alla stazione varesina delle Nord, dall’assessore alle Infastrutture, Raffaele Cattaneo, affiancato dal sindaco di Varese, Attilio Fontana, dal vicesindaco Giorgio De Wolf, dall’assessore alla Promozione del territorio comunale, Enrico Angelini, dall’ad di Trenitalia-Ferrovie Nord Giuseppe Biesuz, dall’ad di Sems, la società che gestisce i servizi di mobilità sostenibile per il Gruppo FNM, Massimo Vanzulli.

L’assessore Cattaneo ha ricordato che ”il servizio verrà esteso nel tempo, a comprendere, oltre le stazioni, anche gli ospedali e gli uffici pubblici”. L’obiettivo, per l’assessore varesino, è “di abbattere l’ultimo miglio, nel senso che chi arriva in stazione, e deve poi recarsi sul posto di lavoro, può utilizzare queste auto elettriche, made in Varese, che sono gli unici mezzi che possono circolare anche in caso di blocco totale del traffico”.

Secondo il sindaco di Varese, Attilio Fontana, “un servizio pubblico personalizzato può convincere la gente a servirsene. E nel caso di Varese, queste auto possono parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu oltre che accedere alle ztl istituite in città”. Infine l’a.d. di Trenitalia-Ferrovie Nord, Giuseppe Biesuz, “questo è il secondo luogo in cui partiamo (dopo Milano), ma l’obiettivo è quello di creare una rete con 40 postazioni per utilizzare auto elettriche”.

Al termine della presentazione, è stato possibile provare queste micro-auto elettriche, che risultano silenziose e sicure. Sia il sindaco Fontana che l’assessore Cattaneo sono saliti sulle auto. “Esame passato”, ha detto Fontana al termine del giro di prova in centro città.

- FOTOGALLERY

29 gennaio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Con “e-vai” debuttano le auto elettriche a noleggio

  1. fata smemorina il 29 gennaio 2011, ore 16:23

    ma scusate nessuno ha pensato di chiedere il costo? quello per le casse (ancora pubbliche) della Regione, intendo.

  2. Tweets that mention Con “e-vai” debuttano le auto elettriche a noleggio – Varese Report -- Topsy.com il 29 gennaio 2011, ore 17:23

    [...] This post was mentioned on Twitter by Mauro Pramaggiore, Varese Report. Varese Report said: #Varese: Con “e-vai” debuttano le auto elettriche a noleggio http://wp.me/pQLcc-93H [...]

  3. Con “e-vai” debuttano le auto elettriche a noleggio | TravelSquare il 30 gennaio 2011, ore 15:32

    [...] Con “e-vai” debuttano le auto elettriche a noleggio [...]

Rispondi